Ricco calendario di appuntamenti a made expo per edilegno-arredo

A cura di:

Si presenta a MADE expo, che si terrà dal 4 al 7 febbraio 2009, con un programma articolato Edilegno-Arredo, l’Associazione nazionale delle aziende fabbricantiprodotti per l’edilizia e l’arredo urbano. Uno spazio istituzionale collocato al pad. 3 (stand E19 G16) della fiera di Milano-Rho, che l’Associazione condividerà con CNR/IVALSA, sarà occasione di incontro e confronto sull’attività dell’Associazione, sui servizi offerti e sui temi d’attualità per il settore.
A circa due mesi dal debutto di MADE expo, infatti, sono già stati definiti alcuni convegni collaterali, che arricchiranno le giornate della manifestazione. Sostenibilità e risparmio energetico sono due fra i temi d’attualità di cui si discuterà nell’appuntamento del 5 febbraio (Sala Libra, ore 14.30) organizzato da Edilegno-Arredo in collaborazione con Fedecomlegno e Promolegnodal titolo "Serramenti di legno: ambiente e risparmio energetico". Venerdì 6 febbraio, invece, alle ore 14.30 (pad. 7 – Sala Beta – 2° piano) si terrà il convegno "Porte interne ECO-compatibili: linee guida e criteri applicativi".
Caratterizzato da un taglio più tecnico, invece, il convegno dal titolo "Marcatura CE delle finestre di legno: stato dell'arte e istruzioni per l'uso" che si terrà venerdì 6 febbraio (pad. 7 – Sala Beta – 2° piano) alle ore 10.30, mentre giovedì 5 febbraio Edilegno-Arredo, insieme ad Assovetro, presenterà le "Linee guida sugli standard di accettazione delle vetrate in edilizia" (Sala Scorpio – ore 11.00).
Anche A.I.P.P.L. (Associazione italiana posatori pavimenti di legno aderente a Edilegno-Arredo) non ha voluto mancare a questa seconda edizione di MADE expo: è prevista infatti per sabato 7 febbraio la presentazione del nuovo manuale sulla posa del parquet (Sala Scorpio – ore 11.00), realizzato in collaborazione con il Gruppo Pavimenti di Legno di Edilegno-Arredo.
Si rinnova infine l’appuntamento con la seconda edizione della gara di posa "Made in Posa Europe", organizzata sempre da A.I.P.P.L. al pad. 3 (stand E09-G10), che quest'anno vedrà confrontarsi squadre di giovani posatori provenienti da Germania, Polonia, Romania e Italia. Le quattro squadre, ciascuna delle quali composta da tre posatori di età non superiore ai 25 anni, dovranno realizzare una pavimentazione di fattura pregiata di 9 mq di superficie. La giuria, composta da un referente per ciascun Paese partecipante indicato dall’Associazione Europea delle Scuole di Posa, da un rappresentante del mondo progettuale italiano e da un giornalista del settore, sarà chiamata a valutare l’opera migliore.