Nasce l’Associazione Italiana Biocostruire

A cura di:

Venerdì 25 giugno 2004 nel suggestivo contesto ambientale offerto dal Museo Contadino “Cjase Cocel” di Fagagna (UD), è nata l’AIB “Associazione Italiana Biocostruire”, la prima associazione di produttori bioedili d’Italia.
A costituire il neonato sodalizio cinque imprese nazionali ed internazionali leader nei rispettivi settori con prodotti e tecnologie bio-ecocompatibili (Eraclit di Porto Marghera-VE; Laboratorio d’Arte Ambientale di Montenars-UD; Perlite Italiana di Corsico-MI; SIMEM di Verona; Tenax di Viganò-LC), che vantano come socio sostenitore il consorzio di distribuzione DEUS, presente in tutta Italia con 186 punti vendita e con un giro d’affari di 515 milioni di euro.
L’associazione si impegnerà a fornire informazioni pronte, corrette e di qualità, rivolte in primis agli “Operatori di Cantiere” (artigiani, imprenditori, ordini professionali) perché possano conoscere ed utilizzare tecnologie e materiali rispettosi dell’ambiente, tutelando nel modo più completo possibile il cliente finale.
Il progetto parte da ottime premesse: il presidente dell’AIB è stato chiamato dal Ministro dell’Ambiente On. Altero Matteoli a sedere al tavolo tecnico sulla Casa Ecologica, dove i maggiori esperti tecnici e scientifici a livello nazionale discutono le norme in campo ambientale, bioedile ed energetico.
Tra il Ministero e l’Associazione Italiana Biocostruire, che sarà presentata alla stampa nazionale dallo stesso Ministro verso la metà di luglio, è previsto inoltre un accordo di collaborazione per promuovere i principi della bioedilizia e dell’efficienza energetica.

Per informazioni:
Associazione Italiana Biocostruire
Via Zampariul, 2
33010 Montenars (UD)
tel. 0432 810554
fax 0432 802319
referente: Dott. Silvia Bel
e-mail: info@biocostruire.org