Centro polifunzionale di Nola

PERI

Il Centro Servizi di Renzo Piano si presenta come una struttura a forma di Vulcano, situata proprio nei pressi del Vesuvio.
Alta 40 metri e con un diametro di oltre 170, il centro è destinato ad ospitare un ipermercato, alberghi, ristoranti, un cinema multisala, e, soprattutto un’enorme piazza al centro.
Il progetto di Piano riserva grande attenzione anche alla sostenibilità ambientale: attorno alla struttura nascerà un enorme parco verde, con oltre 2000 alberi.
Nell’attuale fase di realizzazione sono impegnati più di 400 operai, mentre sono previsti oltre 2000 addetti per quando l’opera sarà a regime.
In totale saranno coinvolti 8000-9000 addetti se si considerano anche gli operatori del Cis (la città del commercio all’ingrosso) e dell’Interporto (centro di stoccaggio e movimentazione merci), le due strutture che si trovano ai lati del Vulcano Buono e che completeranno il distretto dello sviluppo di Nola.
Per Renzo Piano a Nola si è realizzata “un’interpretazione della cooperazione in chiave moderna. Non vogliamo costruire un triste shopping center ma una piazza dove il vuoto è l’elemento di incontro tra le persone”.

PERI UP Rosett: impalcatura caratterizzata dal rapido montaggio e dalla sicurezza intrinseca
Grazie all’impalcatura di sostegno PERI UP ed alla cassaforma MULTIFLEX è stato possibile realizzare la complessa struttura della copertura riducendo i costi di costruzione.
Per realizzare la struttura della copertura, l’impalcatura di sostegno PERI UP e la cassaforma a travi MULTIFLEX sono state suddivise in settori spaziali trapezoidali, ciascuno lungo 80 m e largo 20 m all’esterno e 13 m all’interno.
Le impalcature a torre, realizzate in gran parte con un modulo reticolare pari a 2,00 x 1,50 m, sono state irrigidite e controventate mediante componenti di serie del sistema PERI UP Shoring, al fine di realizzare un’imponente struttura provvisionale spaziale, che nella parte centrale raggiungeva i 38 m di altezza.
L’impalcatura multidirezionale PERI UP è stata allestita utilizzando come piano di appoggio i diversi livelli degli impalcati dei solai.
In questo modo anche l’adattamento alla forma geometrica della copertura è avvenuto senza difficoltà. Al momento della progettazione è stato possibile tener conto delle continue variazioni di inclinazione della copertura e dell’adattamento dell’impalcatura di sostegno, in funzione della presenza di pilastri, con le relative interazioni in corrispondenza dell’intradosso delle solette.
Grazie alla progettazione applicativa accurata ed alla facilità di montaggio dei componenti, i tempi d’impiego delle casseforme e delle impalcature si sono sensibilmente ridotti.
Per gli impalcati dei solai nei piani inferiori si è utilizzata la cassaforma a telaio in alluminio PERI SKYDECK con testa a caduta, il dispositivo che consente di anticipare il disarmo, accelerando il ciclo di costruzione.
L’impronta impressa dagli elementi a telaio SKYDECK sull’intradosso delle solette è entrata a far parte dell’effetto decorativo generale.
La cassaforma TRIO, sovrapponibile in modo rapido con pochi componenti di serie, è vantaggiosa per le pareti di notevole spessore ed altezze variabili.

Prodotti Peri utilizzati
20 Ponteggi / PERI UP PERI UP Rosett – il ponteggio multidirezionale
04 Casseforme per muri e pareti TRIO
08 Casseforme in alluminio per solai SKYDECK
09 Casseforme a travi per solai MULTIFLEX
20 Ponteggi / PERI UP PERI UP Rosett – Impiego come impalcatura di sostegno
06 Casseforme per pilastri VARIO GT 24 PILASTRO

Didascalie delle foto
Foto 1 e 2
Plastico e viste del progetto di Piano
Foto 3
Grazie all’impalcatura di sostegno PERI UP ed alla cassaforma MULTIFLEX è stato possibile realizzare la complessa struttura della copertura riducendo i costi di costruzione. I carichi derivanti dalla struttura in c.a. a guscio della copertura (altezza variabile da 24 m a 38 m) sono stati trasmessi in modo corretto, alla base del “cratere” centrale, grazie allo stesso PERI UP.
Foto 4
Con l’utilizzo dell’impalcatura multidirezionale PERI UP Rosett è possibile allestire razionalmente anche geometrie complesse, come questa struttura particolare con la presenza di pilastri inclinati.
Lo stoccaggio razionale dei componenti dell’impalcatura, con l’ausilio delle specifiche barelle PERI, ha permesso di ridurre e razionalizzare la logistica dell’area di lavoro.
Foto 5
Il sistema di impalcatura di sostegno PERI UP Rosett con il suo speciale nodo ad elevata rigidezza può essere assemblato facilmente e velocemente.
I singoli componenti sono leggeri e garantiscono un veloce avanzamento della costruzione, soprattutto a causa dello smontaggio, per il quale non è necessario l’utilizzo della gru. (Foto: PERI GmbH)
Foto 6
Il complesso a pianta anulare è sovrastato da una copertura alta fino a 41 m, che aumenta di pendenza più ci si avvicina al “bordo del cratere”, presentando inclinazioni variabili tra i 10° e i 55°.
Il guscio di copertura in c.a. con elementi della costruzione in torsione su ogni lato, presenta spessori tra i 30 e i 40 cm.
Foto 7, 8 e 9
Interporto di Nola

Per ulteriori informazioni sui prodotti Peri
www.peri.it



Altri articoli riguardanti l'azienda

Altri prodotti dell'azienda

Approfondimenti

Un’opera tutta curve

Si avvitano spettacolari nel cielo del Canada, i due grattacieli dell’Absolute World dalla forma sinuosa e ...

Progetti

Il ponte sul Polcevera

Il ponte sul Polcevera

I lavori di realizzazione del viadotto autostradale di Genova stanno procedendo a ritmi serrati. Sollevato anche ...
Torre Agbar

Torre Agbar

La torre Agbar è un grattacielo situato vicino alla Plaça de les Glòries Catalanes, ed è uno dei ...

Viadotto San Lorenzo

Il progetto infrastrutturale Quadrilatero prevede il completamento di due arterie viarie principali quali l’asse Foligno-Civitanova Marche ...

Cristal Tower

La Torre di cristallo di Madrid, progettatta dall’archistar argentina autore delle Torri Petronas di Kuala Lumpur, ...

VitraHaus

Il Campus Vitra a Weil am Rhein si arricchisce di un ulteriore gioiello: oltre al Vitra ...

Focus prodotti

PERI produce nelle seguenti categorie

Calcestruzzo