XXVI edizione Carlo Scarpa per il giardino

XXVI edizione Carlo Scarpa per il giardino

A seguito della lettura della motivazione del Premio e la consegna del sigillo di riconoscimento, disegnato da Carlo Scarpa, a Lina Bellanca che ha ricevuto il premio in rappresentanza del gruppo di lavoro della Soprintendenza per i Beni Culturali e Ambientali di Palermo, la Soprintendente Maria Elena Volpes nel suo intervento a conclusione della Cerimonia, ha pubblicamente preso l’impegno di difendere e proteggere Maredolce-La Favara, proseguendo con i lavori di restauro anche se resi faticosi da molte problematiche congiunte.

La Cerimonia si è conclusa con Gran duello di Orlando e Ferraù nel Bosco della Foglia un cunto di Mimmo Cuticchio.

Maredolce-La Favara, nel cuore del quartiere Brancaccio della città di Palermo, conserva la memoria e le testimonianze tangibili di ciò che è stato il paesaggio della civiltà araba e normanna in Sicilia, nel quadro più ampio di un territorio che nella storia ha preso il nome di Conca d’ Oro.

A questo luogo il Comitato scientifico della Fondazione Benetton Studi Ricerche ha deciso di dedicare la XXVI edizione del Premio Internazionale Carlo Scarpa per il Giardino.
La campagna di attenzioni del Premio Carlo Scarpa proseguirà con altre iniziative pubbliche e in altre località europee per concludersi a Palermo venerdì 6 novembre 2015.

Ogni anno questo studio si conclude nella seconda settimana di maggio con le giornate Trevigiane di incontri pubblici, con la cerimonia e con la realizzazione di un dossier dedicato.

Nello spazio Bomben della Fondazione è visitabile la mostra documentaria sul luogo designato. La mostra descrive il contesto storico-geografico del luogo e i temi legati alla civiltà del paesaggio della Conca d’Oro di Palermo; documenta il rapporto tra il luogo, il quartiere Brancaccio e la città rispetto ai caratteri urbani, paesaggistici e al contesto sociale contemporaneo; racconta Maredolce-La Favara attraverso documenti e immagini utili alla sua comprensione e include un documentario prodotto dalla Fondazione.

La mostra è aperta nella sede della Fondazione, negli spazi espositivi di palazzo Bomben, fino a domenica 5 luglio 2015.

 

XXVI edizione Carlo Scarpa per il giardino
XXVI edizione Carlo Scarpa per il giardino 2