transizioni-transitions

transizioni-transitions, il progetto di arte pubblica che da dicembre 2009 ha trasformato il tessuto urbano di Castelfranco Veneto in un inedito e sorprendente laboratorio di interazione tra l’antico patrimonio artistico del centro storico e le forme espressive del linguaggio artistico contemporaneo, si concluderà sabato 24 luglio 2010 con l’inaugurazione del terzo ed ultimo intervento, curato dall’artista neozelandese David Rickard.

L’intervento di Rickard, preceduto in sequenza temporale da quelli di Valerio Bevilacqua e Francesco Candeloro, coinvolgerà un’area curiosamente emblematica della città e del suo incontro tra vari segmenti storici: la Porta a Nord del quadrilatero murario, situata accanto a Piazza Giorgione. Lo spazio della Porta si deduce in realtà solo in absentia, dato che la struttura architettonica non è più visibile; il lavoro dell’artista sarà volto quindi a far vivere questo vuoto e ad indicizzarlo in chiave volumetrica attraverso il recupero dell’idea stessa di luogo e di spazio. Rickard, infatti, realizzerà una performance utilizzando il proprio respiro.
Questo sarà raccolto dentro una maschera per una durata complessiva di 24 ore, a partire dalle ore 10 di venerdì 23 luglio, e contestualmente verrà utilizzato per gonfiare una massa di palloni argentati. La “raccolta” da parte dell’artista dell’aria circostante, materializzata in una struttura di palloni che resteranno sospesi sulla strada fino alla conclusione della perfomance nella giornata di sabato 24 luglio, sarà quindi funzionale a ricreare il volume di un’entità architettonica e storica di cui rimane traccia solo nei resti di laterizio lungo la via d’accesso e di collegamento tra il centro e la periferia della città.
“L’aria che respiro – spiega Rickard – verrà scrupolosamente raccolta per un intero giorno (…). Durante la performance i palloni nel loro insieme creeranno una grande massa sospesa all’interno della porta assente nel centro di Castelfranco (…) diventando letteralmente memoria di uno spazio consumato quotidianamente dalle persone che lo vivono”.

EXAUST 24/07/10 è il titolo che l’artista ha scelto per questo progetto, in cui la precisa indicazione del giorno è ulteriore segnale della specificità dedicata a ciascuna di queste performances, nate direttamente in rapporto con la realtà in cui si collocano.
La ricerca di Rickard trova infatti una sua forte e autonoma motivazione proprio nell’analisi delle condizioni dello spazio, che viene indagato a partire da punti di vista inconsueti e in quanto materia invisibile a cui ridare sostanza e corpo, come in questo caso, o come insieme di forze che condizionano forme e volumi, come nel caso della recente installazione realizzata a Londra a The Economist Plaza.

transizioni-transitions, seconda edizione del progetto Castelfranco Veneto città d’arte. Contemporanea a cura di Elena Forin, si sviluppa da dicembre 2009 a luglio 2010 sul tema dell’interazione tra architetto e artista, figure chiamate ad operare sullo stesso territorio ma su diversi campi d’azione, partendo da un tema comune: la Porta della città, storica e contemporanea.

A ciascuno degli artisti selezionati, Valerio Bevilacqua, Francesco Candeloro e David Rickard, è affidata la realizzazione di un intervento installativo o performativo che coinvolge le tre porte storiche di accesso al centro di Castelfranco Veneto, secondo una scansione temporale che si articola in tre fasi successive in dicembre 2009, aprile e luglio 2010.

In stretta reazione con le opere realizzate nella città storica, il collettivo di architetti riuniti nell’associazione startup elabora una serie di progetti di intervento su tre aree periferiche identificabili come “accessi” della città contemporanea, individuate in collaborazione con l’amministrazione locale, suggerendo al cittadino un nuovo modo di guardare al proprio territorio e alle sue potenzialità, puntando l’attenzione della “città abitante” laddove la città non è più abituata a guardare.
Scheda tecnica

Artista
David Rickard
Perfomance
EXHAUST 24/07/10
Date
23-24 luglio 2010
Presentazione
sabato 24 luglio 2010 ore 12.00
Porta Nord (adiacenze Piazza Giorgione), Castelfranco Veneto (TV)
Con il supporto tecnico di
Lorenzo Ceretta fotografo, Dotcode, The Lane Fox Respiratory Unit at Guys Saint Thomas Hospital in London
Con la partecipazione di
duebarradue studi associati di progettazione, Roberto Silvestri architetto, Alberto Marchesan architetto, LAC Italian Precious Ideas, Studio B612
Informazioni
associazione startup
Via delle industrie 2/2, 30020 Marcon (VE)
Tel. 041 5956050 – Fax 041 5956051
associazione.startup@gmail.com

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia



Categoria notizia

FIERE, MOSTRE, CONVEGNI, PREMI

Le ultime notizie sull’argomento