Rivoluzionata l’attività professionale dei Tecnici Lombardi

A cura di:

“La legge per il governo del territorio della Lombardia”, è il titolo del volume edito da Maggioli ed estremamente interessante per i professionisti tecnici.
Il testo, frutto delle competenze diversificate di tre autorevoli ed apprezzati autori:
M. Cavicchini, esperto di legislazione statale e regionale in materia di edilizia ed urbanistica, consulente di numerosi enti locali lombardi, G.A. Inzaghi, avvocato amministrativista a Milano, esperto in diritto urbanistico e ambientale, patrocinatore avanti i TAR ed il Consiglio di Stato per vari enti pubblici, E. Marini, docente incaricato di urbanistica presso il Politecnico di Milano, redattore di molti piani regolatori di città lombarde, spiega come dare attuazione precisa e corretta agli adempimenti imposti dai 104 articoli del nuovo T. U.

372 pagine per 104 articoli: un commento approfondito, idoneo a far fronte ad una riforma così radicale che ha abrogato gran parte della legislazione previgente ed ha introdotto novità essenziali, sia in materia urbanistica che in materia edilizia.
Il commento coordina i “resti” della vecchia disciplina con quella ora vigente, garantisce i necessari riscontri giuridici, ma soprattutto risponde alle esigenze concrete dei Professionisti Tecnici di avere chiare indicazioni applicative dell’attuale normativa.

Gli esperti autori analizzano in dettaglio sia la parte urbanistica, in particolare il tema fondamentale della pianificazione a livello comunale ma anche quelli della pianificazione provinciale e regionale, dei programmi integrati di interventi e delle varianti urbanistiche dello sportello unico, sia la parte edilizia: – nei suoi aspetti generali (classificazione degli interventi, titoli abilitativi, procedure, contributo di costruzione, sanzioni), – in quelli speciali (cambio d’uso, recupero dei sottotetti, parcheggi, aree agricole, edifici religiosi) – e in relazione ai profili paesaggistici (autorizzazioni, procedure, sanzioni).

Forniscono interpretazioni di immediata comprensione su tutte le innovazioni riguardanti argomenti di vitale importanza, quali ad esempio:
– Permesso di costruire
– Denuncia di inizio attività (DIA)
– Contributo di costruzione
– Sanzioni
– Mutamenti delle destinazioni d’uso di immobili e delle variazioni essenziali
– Prevenzione dei rischi geologici, idrogeologici e sismici – Edificazione nelle aree destinate all’agricoltura
– Recupero ai fini abitativi dei sottotetti esistenti
– Realizzazione di parcheggi
– Realizzazione di edifici di culto e di attrezzature destinate a servizi religiosi
– Autorizzazioni e sanzioni in materia di beni paesaggistici
– Procedimenti speciali

Quest’opera, chiara e completa, costituisce il più affidabile punto di riferimento oggi disponibile per adeguarsi nel minor tempo possibile alla nuova normativa e per superare le inevitabili incertezze operative che gravano su ogni Professionista Tecnico.

Per ulteriori informazioni:
Servizio Clienti Maggioli Editore
Numero verde 800-846061