?Luxury in living?, mostra con la piastrella italiana protagonista

A cura di:

Piastrelle made in Italy in mostra alla Royal Academy of Arts di Londra, dove il Presidente della Repubblica Italiana Carlo Azeglio Ciampi realizzerà una preview privata il 17 marzo a cui prenderanno parte anche il Presidente di Assopiastrelle Sergio Sassi ed il Direttore Generale Franco Vantaggi.
Una mostra che verrà ufficialmente aperta al pubblico il giorno successivo per terminare il 27 marzo.
Insieme ad arredi, tessuti, argenterie per la casa, marmi e rubinetti, la ceramica italiana, elevatasi a materiale rappresentativo dell’idea moderna di lusso nel modo di abitare, è parte integrante della mostra “LUXURY IN LIVING – Italian designers for Italian Industries”.
Quella di Londra rappresenta la seconda tappa di un viaggio iniziato lo scorso novembre da Miami che, dopo aver riscosso enorme successo, continuerà con altri appuntamenti negli Stati Uniti.
Filo conduttore della mostra è il concetto contemporaneo di lusso, i cui canoni negli ultimi anni hanno subito modifiche.
Non più solo riferito a caratteristiche note come eccellenza qualitativa o costo, oggi il lusso nell’abitare si arricchisce di quei valori imprescindibili quali l’etica produttiva, la ricerca materica, l’attenzione all’impatto ambientale: caratteristiche che vanno ovviamente sommate all’unicità che nasce da doti sia estetiche che tecnologiche.
Così anche i prodotti scelti a rappresentare l’industria delle piastrelle di ceramica italiana si distinguono per le loro caratteristiche innovative estetiche ma anche tecniche. Nell’ambito di “Luxury in living” sono complessivamente esposti circa 140 oggetti appartenenti ad aziende dei settori dell’abitare frutto creativo di 80 designers scelti sia fra i più celebri nomi del design italiano che tra i giovani talenti emergenti.
La scelta del curatore, nel seguire i concetti base della creatività, quali il valore innovativo, l’uso proprio di tecnologie e materiali, il senso di bellezza, vuole sopratutto evidenziare la fruibilità concreta e quindi l’ideale rapporto fra designer e pubblico, in passato troppo spesso subordinato alla sperimentazione tout court.
Rigorosamente in produzione di serie o riedizioni di classici del design, i prodotti in mostra tracciano un quadro d’elezione della creatività industriale italiana dagli anni Cinquanta a oggi, sottolineando la forza dell’italianità nella definizione del lusso, anche nella sua accezione più contemporanea.
La selezione comprende anche pezzi già considerati Modern Classic così come mobili e complementi d’arredo contemporanei che per continuità creativa possono entrare nella prestigiosa categoria dei New Classics.
“Luxury in Living” è un progetto posto sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana, promosso da ICE sotto gli auspici dell’Ambasciata d’Italia nel Regno Unito e realizzato in collaborazione con Assopiastrelle e le altre Associazioni di categoria del Sistema Casa.

Per conoscere la realtà produttiva delle piastrelle di ceramica italiane www.italiatiles.com

Per ulteriori informazioni:
Dott. Andrea Serri
Assopiastrelle
tel. 0536 818111 fax 0536 807935
Cell. 348 1504905
e-mail: aserri@assopiastrelle.it