Ecopolis

A cura di:

Al via la seconda edizione di Ecopolis, la manifestazione internazionale dedicata ai temi dell’ambiente urbano e della sostenibilità, promossa da Fiera Roma e dalla Camera di Commercio di Roma, con il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico, del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e di Unioncamere, e con l’adesione del Presidente della Repubblica.
Per sottolineare la sua missione, quest’anno Ecopolis si svolge in partnership con il Premio Impresa Ambiente, il più alto riconoscimento italiano per le imprese private e pubbliche che si siano distinte in un’ottica di Sviluppo Sostenibile, Rispetto Ambientale e Responsabilità Sociale, quest’anno alla sua quarta edizione.
Significativi i numeri della scorsa edizione: 7.000 visitatori accreditati, più di 170 speakers nazionali e internazionali intervenuti a 22 tra convegni, workshop e tavole rotonde, e oltre 150 giornalisti accreditati; segnale questo che Ecopolis si sta confermando come manifestazione di riferimento del settore.
Durante la due giorni romana, in programma nel Padiglione 10 della Nuova Fiera di Roma il 13 e 14 aprile 2010, si susseguiranno una serie di convegni e conferenze con relatori illustri, esperti del settore di calibro internazionale e delegazioni da tutto il mondo (Usa, Olanda, Cina, Francia, Italia, Spagna). Inoltre per la prima volta si lascerà spazio anche ai più giovani, selezionati tra vari istituti superiori e Università, che avranno la possibilità di partecipare attivamente al momento di confronto “Uno davanti a tutti”, nel pomeriggio del 14 aprile, con interventi e domande a ospiti d’eccezione.
Focus della manifestazione i concetti più rilevanti della green economy, su cui si confronteranno istituzioni e operatori del settore, aziende e tecnici, portando molteplici contributi ed esperienze concrete di chi lavora ogni giorno per sensibilizzare le imprese sui temi della sostenibilità, adottando pratiche sociali e ambientali responsabili.
Saranno due le conferenze principali di Ecopolis 2010, attorno a cui si snoderanno una serie di dibattiti e momenti di riflessione sulla sostenibilità e la protezione dell’ambiente, in risposta alle esigenze dei nuclei urbani che già oggi stanno vivendo un’impetuosa evoluzione dal punto di vista economico, urbanistico, sociale e culturale:
“La città che mangia”, 13 aprile: La città mangia. Mangia il cibo, ma anche il territorio necessario per produrlo; sarà un excursus sulle modalità di gestione dei flussi di cibo sul territorio urbano, teso anche ad illustrare gli effetti che le scelte alimentari – private e pubbliche – hanno sulla qualità e sulla quantità dei processi di produzione, trasformazione e distribuzione di prodotti e filiere.
“La città del Futuro” 13 aprile – prima sessione: Urbanistica e architettura del futuro; sarà sviluppato il tema del mutamento delle città e degli interventi necessari per ridisegnare i nuclei urbani, al fine di adeguarli ai nuovi standard di sostenibilità e sicurezza, affrontando anche il dibattito dell’equilibrio tra vecchi e nuovi contesti urbani.
“La città del Futuro” 14 aprile – seconda sessione: prosegue il dibattito su architettura e urbanistica sostenibili con relatori internazionali esperti del settore.

“Uno davanti a tutti”, importante novità di quest’anno, è un’iniziativa realizzata grazie alla collaborazione con Studenti.it e Rete 100 classi.
Oltre al momento di dibattito vero e proprio un gruppo selezionato tra questi studenti formerà la redazione di Rete 100 classi, che seguirà le diverse fasi di Ecopolis 2010, per riportare i passaggi più significativi sul sito di 100 classi e di Studenti.it.

PREMIO IMPRESA E AMBIENTE
Sono aperte fino al 25 marzo 2010 le candidature per la quarta edizione del Premio Impresa Ambiente, promosso dalla Commissione Europea e rivolto alle aziende che hanno fatto della politica verde una delle leve essenziali per essere competitive a livello nazionale ed europeo.
Il premio ha visto nelle scorse edizioni aziende eccellenti candidate con progetti e prodotti che contribuiscono concretamente a migliorare l’impatto economico, sociale e ambientale in Italia. E ha portato alla ribalta progetti di grandi aziende, ma anche e soprattutto di piccoli imprenditori con un forte potenziale, guidati da una nuova filosofia del fare impresa.
Le imprese possono presentare la propria candidatura per una o più delle 4 categorie: miglior gestione, miglior prodotto, miglior processo, migliore cooperazione internazionale. I progetti verranno valutati da una Giuria composta da esperti del settore ed esponenti del sistema produttivo e della ricerca, che assegnerà anche il “Premio Speciale Giovane Imprenditore per l’ambiente”, riconoscimento riservato a titolari o dirigenti d’impresa under 40 (già in gara per una delle quattro categorie), che si siano distinti per spiccate capacità imprenditoriali, innovazione ed attività di ricerca dedicate allo sviluppo ecosostenibile.
Le imprese vincitrici verranno premiate nel corso della cerimonia che si terrà a Roma in occasione di Ecopolis, il 14 aprile 2010, e saranno ammesse di diritto alla prossima edizione dell’European Business Awards for the Environment, rappresentando le eccellenze italiane.
Il Bando, le scadenze e ulteriori dettagli sul Premio sono disponibili sul sito web www.premioimpresambiente.it

ECOPOLIS 2010
13 e 14 aprile
Fiera di Roma