Le norme UNI per il settore degli Appalti Pubblici su UNICoNTO

A cura di:

La pubblica amministrazione deve essere in grado di assicurare qualità nei procedimenti amministrativi e di garantire che tutta l’attività sia sempre caratterizzata dal rispetto dei principi di gestione per la qualità.
Per conseguire questi obiettivi, le norme tecniche UNI rappresentano senza dubbio lo strumento privilegiato.
A questo proposito l’UNI ha sviluppato nel tempo, in particolare nel campo degli appalti pubblici, uno strumento di aggiornamento ad hoc, che ora approda definitivamente su UNICoNTO, il servizio di consultazione della normativa tecnica UNI tramite la rete internet.
UNICoNTO, Speciale Appalti Pubblici, contiene le principali norme UNI nel settore costruzioni da utilizzare nella programmazione e nella progettazione degli interventi riguardanti sia l’edilizia sia l’ingegneria civile.
È uno strumento fondamentale per le stazioni appaltanti e per tutti quegli operatori che nelle fasi iniziali del processo di costruzione intendono operare secondo lo stato dell’arte contenuto nelle norme UNI.
Tra le principali norme contenute si segnalano:
– il pacchetto Eurocodici sulla progettazione delle strutture di edifici e di opere di ingegneria civile;
– le norme armonizzate ai sensi della direttiva 89/106 (CPD) per i prodotti con specifica destinazione d’uso;
– le norme UNI su progettazione, installazione, conduzione e manutenzione degli impianti rientranti nel campo di applicazione della Legge 46/90 sulla sicurezza degli impianti;
– norme innovative per particolari tipologie di intervento (per esempio, la UNI 11211-2 Opere di difesa dalla caduta massi – Parte 2: Programma preliminare di intervento).

Per ulteriori informazioni sul servizio UNICoNTO (Consultazione Norme Tecniche On-line):
https://conto.uni.com