Laterizio e terremoto

A cura di:

Alla luce della tragedia che si sta consumando in Abruzzo, e in seguito ai dibattiti sulla sicurezza e su come dovrebbero essere costruiti gli edifici, si allega un documento articolato in tre parti.
Nella prima è riportata la posizione dell’Associazione, a firma del Presidente ANDIL, Ing. Catervo Cangiotti.
Seguono alcuni approfondimenti sintetici sui materiali e sulla normativa e un significativo estratto di un’analisi sugli edifici a seguito del terremoto umbro-marchigiano del 1997, curata dal compianto Corrado Latina, esperto in materia.
E’ indubbio che la diffusione di corrette e puntuali informazioni sulle costruzioni antisismiche, e in particolare sul comportamento degli edifici in muratura eseguiti e progettati a regola d’arte e secondo i dettami della specifica normativa, contribuisca sicuramente a chiarire situazioni e sgombrare il campo da erronee interpretazioni in un momento estremamente delicato di cui il Paese deve farsi carico con rigore ed onestà intellettuale.

Per scaricare l'intero documento in PDF
clicca qui