La Festa della Luce

A cura di:

La città di Montone è un piccolo gioiello architettonico, inserito tra i “Borghi più belli d’Italia”, immerso nelle verdi colline dell’Umbria settentrionale nella zona conosciuta come Alta Valle del Tevere. I collegamenti stradali e ferroviari la rendono facilmente raggiungibile in ogni momento dell’anno e da ogni paese, aprendola all’Europa e facendola diventare una tappa turistica irrinunciabile ed affascinante.
Montone, con i suoi scoci, le architetture e la sua particolare conformazione naturale del borgo antico fortificato di origine medioevale, testimoniano la storia e la presenza documentata fin dal XIII secolo dei Fortebracci. Di tale famiglia faceva parte il celebre condottiero Andrea, forse il più grande capitano di ventura del suo tempo. Costui, meglio conosciuto come Braccio, creò nei primi decenni del XV secolo un forte stato in Italia centrale fra le odierne regioni dell' Umbria, Lazio e Abruzzo, uno dei più audaci tentativi di creare uno stato indipendente dal potere dello Stato Pontificio.
Occasione straordinaria per poterne ammirare le bellezze e scoprire le sue radici storiche e culturali è La Festa della Luce, prima manifestazione/evento in Italia,  promossa ed organizzata dall’Accademia della Luce, con la collaborazione del Comune di Montone ed il patrocinio di Regione Umbria e Provincia di Perugia, in cui seminari, installazioni, visite, incontri culturali, mostre, spettacoli, si incontrano in un ricco percorso di eventi.
Protagonista della manifestazione, che si apre il 6 giugno, per proseguire il 7 e 8 giugno, è La Luce.
La Festa della Luce si presenta al pubblico in veste di laboratorio interdisciplinare di idee ed espressioni artistiche che ruotano intorno al tema della materia-luce, durante tre giorni di ricchi appuntamenti e di eventi, che vedranno intervenire personaggi del “mondo della luce” di grande prestigio, tra cui ricordiamo: Vittorio Storaro, Liliane Lijn, Paolo Buroni, Prof. Corrado Terzi, Arch. Alessandro Grassia, ecc.
Una serie di ricchi appuntamenti con seminari di studio dedicati ai “temi della luce”, dalla simbologia, alle espressione artistiche, dagli aspetti scientifici a quelli progettuali, insieme alle tematiche relative le discipline estetiche e storico-artistiche.
Mostre, editoria, incontri con autori ed opere si snoderanno durante i tre giorni della Festa, per completarsi con il Convegno Nazionale sull’Illuminazione Beni Culturali, che vede protagonista l’Accademia della Luce con la già nata Scuola per l’Illuminazione dei Beni Culturali che ha la propria sede nella città di Montone. 
 
Festa della Luce 
6-7-8 giugno a Montone (PG)
a cura dell’Accademia della Luce
 
Per scaricare il programma dettagliato clicca qui