Fibre Net e il restauro conservativo

FIBRENET

A cura di:

Anche quest’anno FIBRE NET S.R.L. partecipa al Salone dell’Arte e del Restauro, la più importante rassegna interamente dedicata al Restauro, alla Conservazione e alla Tutela del patrimonio storico-artistico e paesaggistico, che si terrà dal 2 al 5 aprile 2008 negli spazi della Fiera di Ferrara, e che è diventato nel corso degli anni il momento principale di aggiornamento per chi si occupa “restauro conservativo”.
In tale occasione FIBRE NET S.R.L. presenta presso il proprio stand B9-11 Pad. 6 il proprio prodotto di punta: la rete in materiale composito F.R.P. (Fiber Reinforced Polymer), costituita da fibre di vetro AR (alcalino resistenti) impregnate di resine poliesteri termoindurenti.
La sua robusta struttura monolitica e flessibile trova la collocazione ideale nel recupero di edifici di pregio, in sostituzione delle reti elettrosaldate convenzionali, in quanto vengono sfruttate le elevate prestazioni meccaniche e di resistenza chimica (assenza di fenomeni corrosivi ed eccellente compatibilità sia con calcestruzzi a base cementizia, che con prodotti naturali come calci, pozzolane, gessi etc.), mentre la leggerezza e il basso spessore consentono interventi di consolidamento efficaci senza gravare sulla struttura in termini di peso e spessori.
Completano la gamma pezzi speciali come gli angolari e i sistemi di connessione di vario tipo, realizzati sempre in materiale composito.
La rete in F.R.P. viene utilizzata come rinforzo nell’ambito di interventi, dove l’alta qualità del prodotto, nonché la facilità di movimentazione e posa rivestono un ruolo determinante nell’esecuzione dei lavori, come per es. in edifici di valore artistico e monumentale, anche vincolati dalle Sovrintendenze ai Beni Architettonici, dove l’intervento con materiali convenzionali risulta difficoltoso per la presenza di malte ad elevata corrosione chimica e spesso eccessivamente invasivo, oppure in edifici situati in zone difficilmente accessibili (centri storici, zone impervie etc.) dove la movimentazione ed il trasporto delle reti metalliche convenzionali incide pesantemente sui costi di esecuzione.
Va sottolineato che la posa in opera delle reti in F.R.P. non richiede alcuna competenza specifica da parte dell’installatore, in quanto viene trattata esattamente come la rete metallica convenzionale.

Fibre Net
Salone del Restauro, Ferrara
stand B9-11 Pad. 6




Articolo realizzato in collaborazione con...

FIBRENET

FIBRENET è specializzata nella progettazione e produzione di materiali compositi per diversi settori ed impieghi. L’esclusiva ...