Boundless – Senza Confini

A cura di:

Gli esiti del workshop, organizzato nell’ambito del Master in Business Design, saranno i protagonisti di una esposizione allestita presso la sede di Milano di Domus Academy.
Il workshop, lanciato nel gennaio 2009, ha visto impegnati per circa un mese 39 studenti provenienti da 15 diversi paesi, divisi in otto gruppi di lavoro e coordinati dai project leaders Marcello Lago e Lapo Lani, che hanno supportato i team nel tradurre il tema del workshop in progetti.

L’idea di barriera, non solo fisica, come quella presente nelle nostre città e nelle nostre case, ma anche culturale, antropica e sociale, costituisce l’argomento di riflessione del workshop, con l’obiettivo di superare certi confini e offrire risposte progettuali a esigenze e abilità diverse. Due e fondamentali gli ausili disponibili per raggiungere l’obiettivo: il design, inteso come forza capace di trasformare un limite in opportunità, e la tecnologia, come modello non invasivo ma di accompagnamento e di sostegno all’attività umana.

Due, inoltre, gli indirizzi di progetto suggeriti agli studenti: il New utility boundary, in cui immaginare nuovi scenari di utilità e servizio praticabili attraverso i sistemi di automazione, e l’Easy and useful design, indirizzato al raggiungimento di nuovi confini dei sistemi di automazione per un utilizzo semplice e accessibile a tutti.

Al termine del workshop, una Giuria ha valutato gli elaborati degli studenti selezionando i tre progetti che meglio di altri hanno espresso il concetto del “Design Beyond Boundaries” .
I membri della commissione contavano rappresentanti di BTicino, Domus Academy e professionisti con specializzazione in ambito progettuale, sociologico e imprenditoriale e vicini al tema del workshop.
Alcuni tra questi hanno inoltre offerto un contributo in termini di expertise e know how, attraverso specifiche lezioni di approfondimento tenute durante il workshop.

I membri della Giuria coinvolta:
Maria Grazia Mazzocchi, Presidente di Domus Academy
Ernesto Santini, Andrea Lamieri, Gianpaolo Monti e Manuela Scisci – BTicino
Francesco Morace e Linda Gobbi – Future Concept Lab
Paolo Anselmi – Eurisko
Maurizio Sella – Zopa.it
Giovanni Lanzone – Domus Academy MBD Director
Elena Pacenti – Domus Academy Darc Director
Marcello Lago – Project leader del workshop
Lapo Lani – Project leader del workshop
Tiziana Nasi – Presidente del comitato per le Paralimpiadi
Giovanni Nassi – Pirelli RE vice president
Avril Accolla – designer e vice president of EIDD, Design for All Europe

Il 16 aprile, in occasione dell’apertura della mostra riservata alla stampa, verrà inoltre organizzata una tavola rotonda di confronto intorno alle tematiche suggerite dal workshop. Il dibattito coinvolgerà diverse personalità che offriranno un punto di vista sociologico e progettuale su un tema attualmente di grande interesse, per le imprese come per i progettisti.

Con la sponsorizzazione del workshop “Boundless – Senza confini”, BTicino intende promuovere un’attività di ricerca indirizzata allo studio di nuove soluzioni tecnologiche che consentano di andare oltre le barriere, a favore di esigenze sempre più ampie, e in un’ottica di Design for All, approccio verso il quale l’azienda è sempre più impegnata e coinvolta.
La collaborazione con Domus Academy ha quindi garantito un approccio senza confini in termini sia di visioni innovative sia geografiche, data la natura internazionale e diversificata degli studenti coinvolti, nonché un’occasione di riflessione culturale e imprenditoriale.

Boundless – Senza confini
Design Beyond Boundaries
Dal 22 al 27 aprile 2009
h. 8:30 – 20.00 (giorni feriali) / 11:00 – 19:00 (giorni festivi)
Preview Stampa con tavola rotonda: 16 aprile 2009, h. 18.00
Domus Academy
Via Giacomo Watt, 37
20143 Milano

Per ulteriori informazioni
www.bticino.it