Case Museo: Il gusto dell’abitare in Italia

A cura di:

Riparte dal Perù la mostra itinerante “Case Museo: Il gusto dell’abitare in Italia”, l’esposizione che attraverso pannelli fotografici ricostruisce dieci residenze storiche, combinando arte, architettura e cultura.
Si tratta di un percorso ideale lungo il quale è possibile ammirare arte, gusto estetico e cultura italiana.
La mostra sarà inaugurata il prossimo 15 febbraio presso la Facoltà di architettura dell’università di Lima, alla presenza, tra gli altri, dell’ambasciatore Guglielmo Ardizzone.
L’iniziativa, fortemente voluta dal ministero degli Esteri, e’ gia’ stata presentata alla stampa nei giorni scorsi ad Asia, rinomata localita’ turistica ad un centinaio di chilometri a sud di Lima, ottenendo grande successo. In un solo fine settimana, la mostra allestita ad Asia e’ stata visita da oltre mille persone.
Proveniente da Rio de Janeiro, la mostra si sposterà a marzo a Citta’ del Guatemala. “Sono in tutto dieci Case Museo, ognuna delle quali raccontata da tre pannelli fotografici e diversa per gusto, abitudini e interessi di chi l’ha abitata. Si combina arte, architettura e gusto dell’abitare”, sottolinea il direttore dell’Istituto di cultura di Lima, Renato Poma, soddisfatto dei primi dati sull’affluenza di visitatori.
All’allestimento della mostra ha contribuito anche l’ateneo di Lima.
Una selezione della mostra e’ stata presentata anche presso la residenza dell’ambasciatore italiano, alla presenza di esponenti della cultura, del mondo accademico e della stampa del Peru’.