Canoni alle stelle nelle vie della moda

Canoni alle stelle nelle vie della moda

Nelle grandi città come Milano, Roma e Torino restano stabili i canoni di affitto nelle strade della moda più conosciute; si registra un lieve calo a Genova, Firenze e Venezia, dove si è registrata una contrazione del 2%.
A Portofino, gioiello della Liguria, il calo raggiunge il 4%.
Oggi, affittare un negozio nelle prestigiose vie dello shopping Milano e Roma è molto caro. Via Monte Napoleone a Milano è la strada più costosa d’Italia – secondo il rapporto Fashion & High Street a cura di Federazione Moda Italia, in collaborazione con World Capital Group – si parla di un affitto medio 670.000 euro, in un anno di affitto per un negozio di 100 metri quadrati; via della Spiga arriva a 500.000 euro. A Roma in via dei Condotti, per un negozio di 100 mq si pagano canoni annuali fino a 640.000 euro. Le più economiche sono Genova e Napoli, dove per la stessa metratura, al massimo si spendono 160 mila euro l’anno.
Il richiamo rispetto a queste aree delle città dipende essenzialmente dal made in Italy e dall’essere città turistiche, fieristiche e di business, dall’attrarre quindi un importante passaggio e dall’essere appetibili per l’avvio di un’attività commerciale redditizia.

Canoni alle stelle nelle vie della moda
Canoni alle stelle nelle vie della moda 2