Primo Corso di formazione donne architetto in cantiere

A cura di:

Si terrà a Milano il 18-19-20 e 24-25-26 novembre 2003, il primo corso di formazione “Donne architetto in cantiere-Norme di comportamento e comunicazione”.
Attivato nell’ambito dell’Iniziativa Comunitaria EQUAL, oltre a fornire alcune chiavi di lettura e di interpretazione del contesto cantiere, il corso ha lo scopo di potenziare la capacità di comprensione di alcuni processi di inclusione, autoesclusione e discriminazione, per arrivare a sviluppare e potenziare le competenze comunicativo/relazionali, il rapporto con l’altro sesso e la gestione del potere.

Il programma:
1. Comprendere il cantiere
Il cantiere come comunità
Analisi delle aspettative e contratto psicologico
Il cantiere come comunità
I profili descrittivi del cantiere
I processi sociali di inclusione, esclusione e discriminazione
Le dinamiche relazionali nel cantiere-comunità
La gestione delle diversità nella comunità
I processi sociali di inclusione, esclusione e discriminazione
Gli effetti dell’inclusione, dell’esclusione e dell’emarginazione
Le conseguenze sugli individui
Pensieri, sentimenti ed azioni
2. Le competenze relazionali
Competenze comunicative
L’ascolto attivo
L’assertività
La fiducia in se stesse
Il rapporto con l’altro sesso
La differenza di genere: pregiudizi e stereotipi
Gestire le situazioni critiche
La tolleranza della diversità e dello stress
La gestione del potere
Leadership, autorità e autorevolezza
Le basi dell’autorevolezza
Valutazioni del percorso

Per informazioni:
QUASCO scarl
Ufficio Rædes
via Zacconi, 16
40127 Bologna
Tel. 051 6337811
Fax 051 6337814
e-mail: [email protected]
www.raedes.org/acanto/index.htm