Nuovi corsi di formazione Istituto Giordano

A cura di:

Istituto Giordano in autunno propone cinque nuovi corsi di formazione, progettati ascoltando le esigenze di aziende e professionisti e sviluppati in base alle ultime novità emerse in ambito normativo.

ENERGIA:
Sistemi di Gestione
Introduzione (cod. 3Q)
Con la pubblicazione della UNI CEI EN 16001 si passa da una logica di gestione (come previsto dalla UNI EN ISO 14001) alla valutazione della prestazione energetica di un’Impresa. Inoltre il tema dell’energia è stato ulteriormente valorizzato dalle diverse iniziative Internazionali e Comunitarie (tra cui ad esempio la Direttiva 20/20/20, il Protocollo di Kyoto, la Conferenza di Bali, gli accordi di Marrakesh nonché la Direttiva “Emission Trading”) che lo pongono tra i temi prioritari in ottica di sviluppo.
Obiettivi: fornire le conoscenze di base per affrontare il tema dell’energia ed acquisire le nozioni di base della norma UNI CEI EN 16001 in previsione di una futura applicazione all’interno della propria Organizzazione o per supportare le Organizzazioni per cui si opera.

Sistemi di Gestione
Assessment energetico (cod. 3Q bis)
La valutazione di un Sistema di gestione dell’Energia prevede, da parte di un Ente di Certificazione indipendente, la messa a disposizione di competenze sia gestionali, che metodologiche che tecnologiche. Il Corso risulta utile in previsione dell’avvio dell’iter di Certificazione secondo la norma UNI CEI EN 16001.
Obiettivi: fornire le conoscenze necessarie richieste per poter effettuare un Assessment energetico in riferimento ai contenuti del modello UNI CEI EN 16001 ed a quanto richiesto dal corpo normativo vigente.

LEGNO
Classificatore di travi in legno a sezione rettangolare – GRADER (cod. 9D)
La norma UNI EN 14081-1 cap. 6.3.6 specifica che annualmente si deve controllare la “competenza del personale, inclusa la valutazione del materiale classificato e la taratura del misuratore di umidità”.
Obiettivi: fornire le informazioni necessarie al mantenimento della qualifica di Direttore Tecnico di un Centro di trasformazione del legno strutturale come richieste dalla norma UNI EN 14081-1 e fornire le competenze ai tecnici interessati alla classificazione a vista di elementi in legno strutturale.

ACCIAIO
Qualifica operatori CND – Metodo VT – UNI EN 473 (cod. 11D)
Le Prove non Distruttive (P.N.D.), sono il complesso di esami, controlli e rilievi condotti impiegando metodi che non alterano il materiale e non richiedono la distruzione o l’asportazione di provini dalla struttura in esame. La caratteristica fondamentale di questo tipo di prove è potere verificare i particolari in esame senza interferire sul materiale in prova. Le Prove non Distruttive rappresentano quindi uno strumento irrinunciabile per il controllo finale del prodotto.
Obiettivi: impartire al candidato le conoscenze tecnico/normative necessarie per eseguire esami di tipo VT su varie tipologie di materiali, semilavorati e prodotti finiti ed in particolare in conformità a procedure stabilite o riconosciute

SERRAMENTI:
Trasmittanza termica dei serramenti ai fini della Marcatura CE – UNI EN 14351-1 (cod. 4 CP)
La norma UNI EN 14351-1 definisce che il Produttore può, sotto la propria responsabilità, eseguire i calcoli di trasmittanza termica ai fini della marcatura CE dei serramenti, sotto il controllo dell’Organismo Notificato. Tale possibilità è vincolata al benestare dell’Organismo Notificato stesso, che ne deve validare la procedura.
Obiettivi: offriamo alle Aziende un percorso per arrivare a calcolare la trasmittanza termica dei propri prodotti, valida come prova iniziale di tipo ai fini della marcatura CE

Per ulteriori informazioni
www.giordano.it