Sika per il Museo degli Uffizi: ecco l’intervento di rinforzo dei sistemi voltati

SIKA ITALIA

Nel cantiere che ha coinvolto il complesso degli Uffizi a Firenze, in alcune aree tra cui l’Auditorium Vasari, lo svuotamento delle volte ha riportato alla luce l’estradosso delle strutture voltate. L’intervento di Sika, con l’applicazione di rinforzi strutturali in FRP e in FRCM, ha assicurato il miglioramento del comportamento strutturale delle strutture senza che venisse modificata la rigidezza

Sika per il Museo degli Uffizi: ecco l’intervento di rinforzo dei sistemi voltati

Il patrimonio culturale italiano è ricco di gemme preziose come la Galleria degli Uffizi di Firenze, un complesso museale tra i più importanti e visitati al mondo, costruito a partire dal 1560 da Giorgio Vasari per la famiglia de’ Medici. Qui è possibile ammirare i capolavori degli artisti che hanno cambiato la storia: Raffaello, Botticelli, Tiziano, Giotto e molti altri.

Negli ultimi anni il cantiere dei Nuovi Uffizi si è adoperato per aumentare le superfici destinate alle opere d’arte e per creare altri spazi destinati a conferenze o aree multifunzionali, come l’Auditorium Vasari.

Le strutture sono formate da volte a botte a sesto ribassato appoggiate lungo le pareti perimetrali, alcune sono realizzate in opus caementicium tramite una miscela di malta, calce, pietrame, ghiaia e sabbia, altre con mattoni pieni in laterizio allettate con un legante a base di calce e sabbia.

In questo contesto è entrata in gioco Sika, fornendo il rinforzo dei sistemi voltati per il complesso monumentale del museo. Vista la realizzazione del nuovo Auditorium Vasari si è proceduto allo svuotamento delle volte che ha riportato alla luce l’estradosso delle strutture voltate. È stato dunque necessario adeguare la capacità portante delle volte, tramite l’uso di rinforzi strutturali in FRP e in FRCM.

Sika: rinforzi strutturali in FRP e in FRCM per il rinforzo dei sistemi voltati degli Uffizi a Firenze

L’intervento di Sika

Ecco nel dettaglio le misure adottate per i lavori al Museo. I progettisti hanno scelto un sistema in FRP realizzato in situ costituito da un tessuto unidirezionale in fibra di carbonio ad alta resistenza SikaWrap®-300 C e da una matrice epossidica Sikadur®-330.

Sika: rinforzi strutturali in FRP e in FRCM per il rinforzo dei sistemi voltati degli Uffizi a Firenze

Inoltre è stato utilizzato un sistema FRCM e un rinforzo strutturale formato da una rete bidirezionale in  fibra di vetro (SikaWrapApice: ®-350 G Grid) immersa in una matrice a base di leganti idraulici a basso modulo elastico, compatibile con i materiali che costituiscono la volta (Sika MonoTopApice: ®-722 Mur).  Infine per migliorare l’efficacia dei lavori il sistema FRCM è stato è stato ancorato alla struttura esistente, nelle zone perimetrali, mediante dei connettori in  fibra di vetro SikaWrap® FX-50 C.

 



Altri articoli riguardanti l'azienda

Altri prodotti dell'azienda

Focus prodotti

SIKA ITALIA produce nelle seguenti categorie

Calcestruzzo