Trasferito il 60% dei beni del Demanio

Trasferito il 60% dei beni del Demanio

Su 9367 richieste effettuate su tutto il territorio italiano, sono state ben 5647 quelle rilasciate per essere trasferite da parte dell’Agenzia del Demanio, tra le quali sono stati emessi 3429 provvedimenti di trasferimento, in ragione del fatto che per le restanti l’Agenzia sta aspettando di ricevere, da parte degli Enti richiedenti, le delibere propedeutiche all’emissione del provvedimento di trasferimento.

Per 3608 istanze di attribuzione è stata riscontrata l’insussistenza dei presupposti per l’applicazione dell’art. 56 bis.

Solo nell’ultimo mese sono 231 gli immobili dello Stato consegnati agli Enti locali, grazie al federalismo demaniale.
I beni, trasferiti a titolo gratuito con la procedura prevista dall’art. 56 bis del D.L. 69 del 2013, potranno così essere ristrutturati, valorizzati e destinati a nuove attività.
Resta per ora invariato il numero dei beni di demanio storico-artistico trasferiti con il federalismo demaniale culturale: ad oggi sono attivi 233 tavoli tecnici con i comuni richiedenti e con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo per definire i Programmi di valorizzazione con finalità culturali.
Su un totale di 144 Programmi di valorizzazione presentati dagli Enti locali, si è arrivati all’approvazione di 98 Programmi e l’iter di trasferimento si è concluso per 67 immobili, che sono stati definitivamente trasferiti ai comuni.

Scarica il Report Nazionale del Demanio in PDF

Trasferito il 60% dei beni del Demanio
Trasferito il 60% dei beni del Demanio 2