Parco dello Sport

A cura di:

Il Parco dello Sport, localizzato lungo via Leonardi Cattolica, rappresenta un complesso sportivo unico a Napoli per estensione, tipologia delle attrezzature e qualità progettuale.
Nel Parco si possono praticare calcetto, calciotto, tennis, pallavolo, basket, atletica leggera, pattinaggio, tiro con l’arco. Si potrà anche correre, passeggiare o andare in bicicletta.
Il Parco dello Sport accoglie infine anche uno specchio d’acqua per il modellismo nautico, campi di bocce, spazi gioco per bambini, una pista per roller blade e uno skate park, un chiosco bar e parcheggi.

Progetto
L’area del Parco dello Sport è ubicata ai piedi del costone di Posillipo.
Il Parco dello Sport occupa un’area di circa 24 ettari nella quale, attraverso una sistemazione orografica e paesaggistica, il terreno è stato rimodellato in modo da realizzare un sistema “a crateri” che riprende la morfologia tipica dei luoghi e le figure dell’organizzazione vulcanica dei Campi Flegrei.
All’interno del Parco possono essere identificate diverse unità funzionali: un’area riservata agli sport all’interno dei crateri (7,4 ettari) e nella fascia del Parco a monte dove è localizzato anche il Biolago (3,7 ettari); un’area a fruizione libera denominata “filtro città” (5,3 ettari) e infine un’area Camping (2,8 ettari) oltre le aree a verde.
La fascia pedemontana e l’arboreto non sono attualmente oggetto di cantierizzazione.
Il cuore del progetto è rappresentato da aree dotate di attrezzature ludico-sportive: campi di calcetto e calciotto, basket, tennis e pallavolo, piste per il pattinaggio e hockey, skateboard e reollerblade, piste per il tiro con l’arco, aree giochi per bambini, piste ciclabili.
Le attività sono inserite in un contesto naturalistico nel quale ogni aspetto, dalla conformazione morfologica del terreno fino la scelta degli alberi e delle siepi, è scaturita da una attenta progettazione volta ad un corretto inserimento paesaggistico.
Il terreno è stato rimodellato, come prevedeva il progetto, in modo da realizzare un sistema “a crateri”.

Lungo la sommità dei crateri si sviluppa una pista ciclabile di circa 3.200 metri che consente la percorribilità longitudinale dell’intero Parco dello Sport con possibilità di connessioni con altri percorsi ciclopedonali previsti all’interno del grande Parco Urbano.
Gli spogliatoi e i locali di servizio sono stati ricavati all’interno di ogni singolo cratere e non sono visibili dall’esterno.
Nella parte meridionale del parco è invece localizzato il campeggio per un’estensione di circa 28.000 mq.

Tra le attrezzature sportive ed il campeggio è, inoltre, prevista la realizzazione di un biolago costituito da due distinte vasche con funzione anche di depurazione del sistema delle acque.

Il progetto definitivo è stato redatto dal raggruppamento temporaneo di professionisti con capogruppo Pica Ciamarra Associati International; la progettazione esecutiva ed i lavori sono stati assegnati all’Associazione Temporanea d’imprese DECA, ITER, Della Morte.

Costo: circa 24 milioni di euro al netto dei ribassi di gara. A seguito di una variante derivante dal ritrovamento nel sottosuolo, durante la bonifica, di maggiori quantità di materiale contenente amianto (MCA), il costo definitivo dell’intervento è incrementato a circa 37 milioni di euro. L’intervento è cofinanziato con Fondi POR Campania 2000-2006 e Fondi POR Campania 2007-2013.

Nel Parco dello Sport si potranno praticare attività sportive a basso impatto ambientale che rispettino la vegetazione esistente:
Nel cratere est
– 4 campi per il calcetto in erba sintetica
– 2 campi per il calciotto in erba sintetica
Nel cratere centrale
– 2 campi per la pallavolo in mateco
– 2 campi da basket in mateco
– 4 campi per il tennis in terra rossa
– 2 campi per il calcetto in erba sintetica
– 1 pista per la corsa a 6 corsie
– 1 pedana per il salto in lungo
– 1 pedana per il salto in alto
– 1 pedana per il salto con l’asta
Nel cratere ovest
– 2 campi per il calcetto in erba sintetica
– 1 pista per hockey-pattinaggio
Nell’area a monte
– 2 piste per il tiro con l’arco
– 1 pista di pattinaggio
Nell’area ludico-ricreativa
– 1 pista roller blade
– 1 skate park
– 1 specchio d’acqua per il modellismo nautico
– 2 campi per il gioco delle bocce
– 3 aree giochi per bambini
– 3 aree parcheggio per 216 posti auto e 180 posti moto
– 2 piazze
– 1 chiosco bar