L’architettura che vive in simbiosi con la città Royal Arena di Copenhagen

A cura di:

3XN, in collaborazione con HSK, firma il progetto della grande Arena di Copenhagen da 16.000 spettatori, inaugurata nel febbraio 2017 con quattro concerti sold out 

Royal Arena inaugurata a Copenhagen a febbraio 2017

Un’architettura culturale molto attesa in Danimarca: la Royal Arena di Copenhagen, firmata 3XN in collaborazione con HSK, sarà il nuovo punto di riferimento per la città, un centro pulsante di eventi e concerti che richiamerà l’attenzione di tutto il mondo.

Royal Arena realizzata in centro a Copenhagen
L’edificio è integrato con la città: gli abitanti “vivono” la struttura rendendola parte della vita di quartiere

Il progetto di 3XN ha una vocazione multifunzionale: la nuova Royal Arena si sviluppa su una superficie di 35 mila metri quadrati con una disponibilità di 12.500 posti a sedere e una capacità di 16.000 spettatori. Pensate che questa maxi struttura si trovi in periferia o fuori città? Niente di più sbagliato: l’Arena è situata nel quartiere residenziale di Ørestad Syd, a soli dieci minuti dal centro città. Il progeto di 3XN entra a far parte della vita quotidiana di Copenhagen, integrandosi con le piazze e le vie del quartiere.

Royal Arena si integra nel quartiere in cui sorge

Fin dall’inizio, quindi, è stato fondamentale per 3XN creare un’intima simbiosi tra l’edificio e la comunità, attivarne l’ambiente e offrire nuove opportunità per coloro che vivono e lavorano adiacenti all’edificio”. Un’architettura non solo funzionale, ma parte integrante della città di Copenhagen.

Il progetto dell’Arena

Il progetto Royal Arena di Copnhagen

Integrazione e condivisione: una grande struttura come quella di un’arena avrebbe potuto impattare negativamente sullo spazio, ma nel caso dell’architettura di 3XN il progetto è stato strutturato al fine di favorire l’interazione attiva.

Questo avviene grazie alla presenza di spazi pubblici accessibili che incentivano la cittadinanza a interagire con l’edificio vivendo e popolando le aree esterne della struttura.

La Royal Arena ospita fino a 16.000 spettatori
Lo spazio ospita fino a 16.000 spettatori ed è studiato per essere flessibile e adattarsi a ogni evento

Il grande volume ellittico poggia su un corpo centrale e presenta una facciata in legno. L’Arena è stata progettata per essere più flessibile possibile e venire configurata in diversi modi a seconda dell’evento: le tribune degli spettatori occupano tre lati, ma all’occorrenza è possibile creare nuovo spazio grazie al layout a blocchi simmetrici.

Royal Arena di Copenhagen dalla forma ellittica
Il render mostra la struttura interna della Royal Arena.

La facciata è semi-trasparente, le alette di legno, ondeggiano sull’edificio: la struttura permette la continuità tra esterno e interno; agli spettatori di guardare fuori e ai curiosi di guardare nell’Arena.

La calda facciata in legno della royal-arena di Copenhagen