Edilizia scolastica

A cura di:

L’ampliamento della scuola materna esistente di Boffalora d’Adda è realizzato attraverso l’aggiunta all’edificio esistente di un nuovo corpo lineare dalla volumetria stereometrica, caratterizzato da superfici piene in legno di Larice, da ampie vetrate che si aprono verso gli spazi di maggior importanza e da tagli e fessure diaframmate da lamelle frangisole in legno.
Con una superficie totale di circa 350 mq il nuovo corpo lineare la cui disposizione prevede la profonda integrazione tra gli spazi esterni urbani antistanti (completamente ridefiniti), gli spazi interni e gli spazi preesistenti è suddiviso in due parti distinte.
La prima e più ampia che ospita tre nuove aule e spazi didattici, la seconda parte posta in testata in diretto rapporto con la via antistante, ospiterà l’ambulatorio medico, dentistico e una sala d’aspetto comune, accessibili in modo indipendente da un’antistante spazio aperto coperto da un alto frangisole in ferro e legno .
Si tratta di un intervento in cui la componente tecnico costruttiva e quella compositiva si declinano alla ricerca di un principio di compatibilità ambientale, (produzione di energia attraverso pannelli fotovoltaici monocristallini; riscaldamento a pannelli radianti a pavimento e caldaia a condenzìsazione) coerente con il ruolo che questo edificio pubblico è chiamato a recitare entro la scena urbana, costituita dalla struttura di Boffalora d’Adda.
Il progetto, coglie, così, l’occasione dell’intervento sull’edificio esistente della scuola materna per ridefinirne il significato primario entro la struttura complessiva del piccolo paese.

Per scaricare la pianta del piano terra in PDF
Clicca qui
Per scaricare la pianta del piano primo in PDF
Clicca qui
Per scaricare i prospetti in PDF
Clicca qui
Per scaricare le sezioni in PDF
Clicca qui
Per scaricare l’abaco delle murature in PDF
Clicca qui
Per scaricare i particolari costruttivi del frangisole in PDF
Clicca qui
Per scaricare i particolari costruttivi della coperura metallica in PDF
Clicca qui