Casa del Ben-Essere

A cura di:

Si tratta di un vero e proprio modulo abitativo in edilizia industrializzata, che integra materiali, tecnologie e soluzioni presenti sul mercato, offrendo una testimonianza concreta e innovativa alle esigenze dell’abitare contemporaneo.
Il tutto in termini di prevenzione delle patologie, di indirizzo verso corretti stili di vita, di valorizzazione delle differenti abilità e di risposte ai desideri di “star bene” della persona.
A promuoverla e realizzarla sono Fumagalli Edilizia Industrializzata e GranitiFiandre – Gruppo Iris Ceramica, con il patrocinio del Comune di Milano Assessorato alla Salute e in collaborazione con un pool di imprese specializzate nell’edilizia, nella domotica, nel settore energetico e nell’arredamento.

Sana: perché costruita attorno all’uomo e alle sue esigenze di una sempre migliore qualità dell’abitare, con un’attenzione particolare – nel progetto come nella realizzazione, nei materiali impiegati nella costruzione e nell’arredamento – a favorire corretti stili di vita: igiene totale, materiali certificati ed eco-compatibili, adeguata illuminazione e ventilazione, rapporto diretto con l’ambiente, cromoterapia ed aromaterapia, attività sportiva.
Sicura: perché solida e resistente nel tempo, costruita impiegando un sistema di edilizia industrializzata con caratteristiche antisismiche, con arredi privi di spigoli vivi e dotata della più avanzata tecnologia domotica per gestire in assoluta tranquillità ogni ambiente e intervenire tempestivamente al manifestarsi di ogni possibile inconveniente.
Accessibile: perché economica sia nella sua costruzione che nella sua gestione; pensata per essere vissuta anche da persone “differentemente abili”, con un percorso degli spazi interni privo di ostacoli e l’impiego di soluzioni d’arredo “su misura”.
Innovativa: perché progettata per potersi adattare al mutare delle esigenze di chi la abita e provvista di tutte le più moderne tecnologie presenti sul mercato in tema di risparmio energetico ed impiego di energie rinnovabili. Bassi consumi, dunque, ed elevata automazione, oltre ad un ridotto impatto nella fase costruttiva.

Edilizia industrializzata
La “Casa del Ben-Essere©” è un’unità abitativa di circa 80 mq monoplanare, realizzata con tecnologia di edilizia industrializzata a grandi pannelli in cemento armato, che garantisce l’antisismicità dell’edificio e la sua elevata durabilità nel tempo.
Inoltre questo sistema di costruzione, avvalendosi di un processo produttivo di tipo industriale, assicura tolleranze controllate e qualità prestazionali certificate, rapidità di montaggio, tempi ridotti di cantiere e minori disagi alla collettività.

Modulo abitativo
In quanto “modulo abitativo”, la “Casa del Ben-Essere©” è stata pensata non come abitazione fine a se stessa, ma come parte di un più complesso edificio, realizzabile attraverso la combinazione di 12 “cellule” e a sua volta replicabile, per dar vita a qualificati interventi di housing sociale.

Arredi
Gli arredi, realizzati con materiali ignifughi ed ecologici, sono verniciati con prodotti non tossici e anallergici, così come anallergiche sono le fibre dei tessuti impiegati. Il loro design, privo di spigoli vivi, garantisce la massima sicurezza e il più elevato comfort.
L’illuminazione RGB a cromia variabile favorisce processi di cromoterapia e si associa alla presenza di diffusori di essenze che, insieme ad una corretta climatizzazione, apportano benefici al apparato respiratorio. I sistemi di easy-fitness contribuiscono al mantenimento della forma psicofisica; la doccia a vapore aromo-cromoterpica, aperta sull’ampia serra-giardino, rigenera preziose energie vitali.

Flessibilità
La “Casa del Ben-Essere©” è progettata come spazio abitativo dinamico e flessibile, che risponde alle esigenze, anche inespresse, dell’uomo moderno in continua evoluzione. La tradizionale suddivisione in “locali” è superata da una organizzazione spaziale in un “unico ambiente”, che ha il suo fulcro nella zona “wellness”.

La percorribilità ad anello e l’assenza di barriere facilitano la fruizione della casa anche da parte di persone con ridotta capacità motoria o sensoriale e maggiori bisogni vitali.

Domotica
Funzionale alla salute nell’abitare oltre che alla sicurezza e al comfort, la domotica utilizzata offre la possibilità di integrare tutti gli impianti presenti, semplificando la gestione, la programmazione e il controllo e rispondendo, con connessioni dedicate, sia alle esigenze delle persone normodotate sia a quelle “differentemente abili”, consentendo così anche a questi ultimi una migliore “qualità del vivere”.

Materiali
Tutti i materiali e le finiture utilizzate sono certificati, riciclabili e di produzione nazionale.
In particolarem le ceramiche, che fungono da “epidermide” esterna, sono autopulenti ed hanno un layer di rivestimento a base di biossido di titanio che depura l’aria dalle sostanze inquinanti. I pavimenti ceramici, fotocatalitici, sono antibatterici.

Risparmio energetico
L’unità, ideata secondo gli standard di classe energetica A+, è concepita per vivere in autonomia energetica, abbattendo i consumi e riducendo le immissioni in atmosfera di CO2. È dotata di un involucro ad alta inerzia con pareti, coperture, infissi e doppi vetri che garantiscono il corretto isolamento termico e acustico. Prevede l’installazione di un impianto solare termico per il riscaldamento dell’acqua sanitaria e l’integrazione dell’impianto di riscaldamento, con sistemi radianti a pavimento e a soffitto, alimentati da impianto geotermico in pompa di calore. Attenzione è rivolta anche alla produzione di energia con fonti rinnovabii di tipo eolico e fotovoltaico.

www.lacasadelben-essere.it
Giardini Indro Montanelli, Milano
dal 4 maggio al 4 luglio 2010