BGF house

A cura di:

Qualità architettonica, tecnologia e ricerca dei materiali identificano ancora una volta lo stile progettuale dello studio FPA franzina+partners che ora trova espressione in un edificio residenziale unifamiliare da realizzarsi nella campagna veneta, in provincia di Padova.
Geometrie rigorose, volumi fortemente identificati dall’uso di materiali differenti, dalla pietra naturale al cemento armato, al vetro, danno vita ad una combinazione architettonica perfettamente equilibrata, il cui attento studio progettuale ha garantito all’edificio equilibrio ed al tempo stesso armonia con il paesaggio agricolo circostante.

Principi scelte architettoniche progettuali
L’appezzamento di terreno, su cui è in corso di realizzazione l’edificio in oggetto, è frutto di una recentissima lottizzazione in un contesto dove non sono presenti emergenze architettoniche significative; l’edificato è banale e caratterizzato prevalentemente da stabili condominiali, costruiti negli anni ’70, privi di una qualsiasi qualità architettonica.
Non avendo riferimenti significativi dall’intorno, si è scelto quindi di orientare correttamente l’edificio chiudendolo a nord verso la strada ed aprendolo a sud verso l’area verde, con conseguente beneficio in termini di efficienza energetica.
L’edificio e’ dotato di una intrinseca propria caratterizzazione, che si esprime nei seguenti principi progettuali:
– piani orizzontali – l’edificio è definito e delimitato da due grandi piani orizzontali, massicci ed entrambi rivestiti in ardesia nera: la piastra basamentale, che àncora l’edificio a terra, e la copertura piana, che lo definisce in sommità;
– scatole – tra i due grandi piani orizzontali sono compresi dei volumi funzionalmente e architettonicamente diversificati:
– il primo, rivestito in pietra piasentina, si sviluppa su due piani e contiene al piano terra garage e ripostiglio, mentre al piano primo sono presenti camera, bagno e guardaroba.
Il secondo volume, rivestito in brise-soleil, si estende solamente per un piano e contiene la cucina.
Il terzo, appeso alla copertura, ha una forma prismatica, sarà finito ad intonaco e contiene una camera da letto con affaccio a sud.
Le parti residue tra le “scatole” sono tamponate in vetro per mantenere anche dall’esterno la lettura di tutti gli elementi compositivi;
collegamenti – al piano primo trova posto una passerella, che collega le “scatole”, sospesa sui vuoti a doppia altezza come un ponte.
Avrà caratteristiche costruttive che ne enfatizzeranno la leggerezza (profili metallici di bordo, doghe a secco come piano di calpestio, parapetti in vetro);
setto – per distaccarsi dalla strada e dalle preesistenze architettoniche non qualificanti, l’edificio è completamente chiuso a nord da un setto in cemento armato a vista.
Le uniche aperture al piano terra (le piccole finestre di bagno e lavanderia, la porta di acceso alla centrale termica e il basculante del garage), sono rivestite in modo da non lasciare elementi trasparenti a vista e mimetizzarsi nel setto murario.
L’edificio si apre invece a sud affacciandosi, attraverso la grande parete vetrata, sulla campagna e la zona agricola.
spazialità – è stata posta particolare attenzione alla qualità dello spazio interno, essendo l’architettura una progettazione del vuoto entro cui si vive.
Gli spazi comuni, interposti ai volumi di cui sopra, sono a doppia altezza, attraversati dalla passerella in quota, permettono la fruizione di uno spazio arioso e articolato, mantenendo comunque la lettura dei singoli elementi compositivi.

FPA Franzina+Partners Architettura ha vinto l’“European Property Awards 2012” nella categoria “Architecture Single Residence” con il progetto “BGF house”. Gli “International Property Awards” premiano i più alti livelli di realizzazione da parte delle imprese che operano in tutti i campi del settore immobiliare in Europa, con l’obiettivo di riconoscere l’eccellenza e di promuovere uno standard internazionale.
La cerimonia di premiazione si è tenuta a Londra lunedì 24 settembre alla presenza dei più importanti proprietari immobiliari, sviluppatori e investitori nel settore del real estate.