La sicurezza dell’involucro edilizio

A cura di:

Giovedì 18 marzo, in occasione della manifestazione Saiedue Living 2004, UNCSAAL organizza un Convegno dal titolo “L’edificio, barriera e frontiera della sicurezza”.
L’incontro si pone l’obiettivo di rispondere ai seguenti interrogativi:
– Esistono limitazioni alla creatività architettonica progettando un edificio che offra tutte le garanzie di sicurezza attiva e passiva?
– Cosa implica l’organizzazione di un “edificio sicuro” in un sistema integrato di difesa delle persone, dei dati, del denaro e della continuità produttiva?
– L’involucro edilizio tecnologicamente intelligente può essere una barriera sicura rispetto all’escalation dell’intensità e della pericolosità delle aggressioni terroristiche e degli episodi bellici?
– Con quali valenze estetiche e psicologiche l’uomo del terzo millennio si pone davanti all’edificio come metafora della propria sicurezza?

Programma
Ore 9.30
Registrazione partecipanti
Moderatore: Pietro Gimelli, Uncsaal, Faect

Ore 10.00
Saluto ai partecipanti e apertura dei lavori
Daniela Chiara, Presidente Uncsaal
Andrea Negri, Presidente Edilegno

Ore 10.15
L’edificio come metafora della sicurezza
Dal mondo delle favole all’insicurezza dell’oggi
Marco Squarcino, Vicepresidente MS&L Mavellia Bellodi

Ore 10.45
La sicurezza: stimolo e condizionamento per l’architettura
Pensare e disegnare la sicurezza
Francescomaria Buonanotte, Ishimoto Europe Srl

Ore 11.15
Il comportamento dell’edificio in caso di evento critico
La sicurezza dell’edificio in un sistema integrato: il caso Deutsche Bank a Milano
John A. Robinson, Cres Americas Deutsche Bank

Ore 11.45
Il caso limite
Facciate continue resistenti a eventi esplosivi: case study dal poligono di Spadeadam, UK
Simone Stagnini, Focchi Ltd

Ore 12.15
Dibattito e conclusioni

Ore 13.00
Aperitivo e presentazione del catalogo AE
Anteprima del primo catalogo multimediale delle imprese e dei prodotti dell’involucro edilizio

Per informazioni
www.uncsaal.it