Il Salone del Mobile a Milano

A cura di:

Dal 13 al 18 aprile 2005 si svolge nel quartiere fieristico di Milano il Salone Internazionale del Mobile che, insieme al Salone Internazionale del Complemento d’Arredo, propongono dai più innovativi pezzi di design alle migliori riproduzioni degli stili d’epoca, frutto dell’abilità industriale dei più importanti produttori del mondo e dei designer più creativi o della più abile maestria artigiana. Dal pezzo singolo ai coordinati, dagli accessori ai componibili, dal classico al moderno, dall’etnico al design, al fusion.
Grande anche l’attesa per la biennale Euroluce e per il SaloneSatellite.
Con Euroluce 2005 si avvia un progetto fieristico basato sul rapporto tra uomo e luce, declinato di edizione in edizione attraverso tematiche che diventano il leitmotiv della manifestazione: “La luce e la città”, ovvero la luce come strumento di conoscenza e quindi di comunicazione. Una proposta espositiva che affronta il rapporto tra luce artificiale e il suo impatto con l’ambiente, dall’illuminazione domestica al sistema stradale, dai luoghi di lavoro agli spazi pubblici, dai beni architettonici alle stazioni, agli aeroporti, all’illuminazione museale; la luce e la vita di relazione sociale; la luce e le sue prestazioni e funzionalità; l’illuminazione naturale come fattore d’ispirazione.
Al padiglione 9 invece, ottava edizione del SaloneSatellite, il pianeta dei giovani designer e della creatività, luogo e momento di incontro tra i più importanti imprenditori e i più promettenti giovani progettisti.
Ai Saloni sono attesi 2.200 espositori, 180.000 visitatori e 3.500 giornalisti.
A fianco delle manifestazioni fieristiche, due appuntamenti in città. La mostra “Entrez lentement”, su alcune case “simbolo” dell’architettura moderna e contemporanea interpretate da architetti di fama internazionale, accompagnata da una serie di “open lectures” di grande interesse. E un evento dedicato alla cultura del progetto “luminoso” della luce.

Per informazioni:
www.cosmit.it