Le 4 Porte Business Park: un progetto pensato in chiave multi-tenant

Nell’area est di Milano, con la nuova ristrutturazione dell’area de Le 4 Porte Business Park situato a Segrate, nasce un nuovo modo di lavorare e fare business con una visione sostenibile e in chiave multi-tenant.

a cura di Silvia Giacometti

Le 4 Porte Business Park: un progetto pensato in chiave multi-tenant

Indice degli argomenti:

Nell’area est di Milano, in via circonvallazione Idroscalo, nasce un nuovo modo di lavorare e fare business con una visione sostenibile e multi-tenant. Commerz Real, braccio immobiliare del gruppo bancario tedesco Commerzbank, presenta la ristrutturazione dell’area de Le 4 Porte Business Park situata a Segrate – ex sede dell’Headquarters di IBM realizzata negli anni 2000 e oggi riconvertita secondo un innovativo paradigma di dimensione lavorativa in una innovativa offerta di spazi di lavoro e aree sociali da Il Prisma.

Il Prisma per la riqualificazione dell'area Le 4 Porte Business Park a Segrate

Per il progetto di riqualificazione è stata intercettata fin da subito la sfida di trasformare un centro direzionale studiato su misura per un unico conduttore, in un luogo aperto a rispondere ai bisogni di nuovi possibili tenant, mettendo in campo il tema della s-personalizzazione del sistema, e ripensando il tutto secondo un principio rinnovato d’identità.

Le 4 Porte Business Park: un progetto pensato in chiave multi-tenant

Il progetto

Nell’operazione di ristrutturazione si è deciso di lavorare principalmente su tre leve strategiche che orientassero la trasformazione del Business Park:

      1. aggiornare gli spazi per renderli un ambiente ideale per le contemporanee modalità di lavoro;
      2. ampliare le potenzialità di servizi rispetto ai bisogni dei nuovi utilizzatori e visitatori;
      3. mettere a sistema tutte le opportunità di vita nella natura che il contesto offre, come elemento distintivo rispetto ad una location urbana.

Le rinnovate aree di lavoro dell'edificio 4 Porte Business Park

L’edificio centrale della corte, in passato sottovalutato nelle sue capacità funzionali e simboliche, oggi rappresenta il vero “Welcome Building” dell’intero complesso.

Inquadrato da tutte le 4 porte del centro, l’edificio è stato investito della capacità di attrarre e rispondere alle nuove istanze di accoglienza in chiave multi-tenant.

Unico ampio spazio a doppia altezza per l'edificio Le 4 Porte

Seguendo questa linea, il progetto ha previsto l’apertura al pubblico del Welcome Building prima di tutto in senso percettivo, attraverso la demolizione della soletta di separazione tra piano terra e basement: in questo modo, trasformando cioè un semplice spazio di ingresso diviso per piani in un unico ampio spazio a doppia altezza, si è annullata la separazione sopra/sotto, attivando una percezione reciproca diretta tra il piano terra della corte e il livello delle piazze ribassate su cui insiste la nuova piastra multifunzionale.

Unico ampio spazio a doppia altezza per l'edificio Le 4 Porte

L’utente, entrando nel Welcome Building, ha quindi la possibilità di affacciarsi in modo immediato sulla nuova identità multisfaccettata e aperta del Business Park Le 4 Porte: raggiungere la grande reception circolare al livello inferiore e prendere coscienza diretta tramite il movimento di uno spazio in cui la presenza di differenti attori trova un punto di incontro e confronto.

La reception con bar delle 4 Porte Welcome Building

La reception stessa – a forma circolare – accoglie diverse funzioni studiate per generare vita collettiva: dal bar alla lounge area, dall’informal meeting phone booth al temporary working. Proprio questa nuova centralità dirige poi l’utente, da un lato, verso i diversi building tramite nuovi assi vetrati coperti, dall’altro, verso nuovi servizi aperti al pubblico del Business Park e declinati in chiave contemporanea (la “congress area”, con sale meeting e auditorium, il nuovo ristorante, la palestra ecc.), così da trasformare radicalmente una semplice piastra di supporto ad un singolo tenant in una piastra aggregativa di tipo multifunzionale.

Le diverse funzioni intorno alla reception nell'edificio Le 4 Porte, Welcome Building

La trasformazione del Business Park cambia da centro propulsore a centro attrattivo, in cui il tenant si riconosce come parte di un ecosistema. La trasformazione pervade anche le aree esterne con una riqualificazione che ridefinisce l’intero complesso.

Le aree verdi si trasformano in spazi attrezzati strutturati su tre layer ad anello: un fitness track (promenade a bassa velocità), un running track (pensato per una fruizione di livello sportivo) e un bike-sharing, come ad allargare il nuovo raggio di fruizione oltre i limiti fisici del Business Park, vero la campagna e l’Idroscalo.

Riqualificazione area esterna de Le 4 Porte, Running track

I Partner

Europa Risorse è stata incaricata come Asset, Development e Project Manager per la sua esperienza e capacità di individuare la strategia più efficace per valorizzare al meglio i progetti. Sin dall’inizio Europa Risorse ha percepito l’opportunità, per Le 4 Porte, di diventare un Business Centre per più aziende, un luogo innovativo proiettato al futuro, e quindi ha coordinato un team che ha portato alla realizzazione di nuovi spazi e di un ambiente fecondo, grazie a un sistema di servizi che coniuga natura e tecnologia, tempo libero e lavoro, accoglienza e sicurezza.

Il progetto di ristrutturazione architettonica è stato sviluppato da Il Prisma e realizzato grazie all’integrazione del lavoro della divisione interna Creation, specializzata in servizi di General Contractor e Project Construction management.

Le 4 Porte Business Park: un progetto pensato in chiave multi-tenant

«Il riposizionamento di un complesso mono-tenant in una struttura multi-tenant, che include aree pubbliche ispirate al concetto di piazza italiana, assume un’importanza strategica per un ritorno a due cifre degli investimenti nell’area est Milano» Jens Böhnlein, Global Head of Office Investments di Commerz Real.

«Il complesso immobiliare è in grado di soddisfare tutte le esigenze dei tenant e dei dipendenti grazie all’offerta dei servizi implementati e voluti dalla proprietà, che permettono di aumentare le opportunità di fare sport, avere lockers per la spesa, prenotare meeting room con sistema pay per use, usufruire del servizio di lavanderia e avere a disposizione tutto ciò di cui hanno bisogno per migliorare notevolmente il proprio work-life balance» Stefania Campagna, Head of Advisory & Transaction Services Office Milan di CBRE Italy (incaricata della commercializzazione dell’immobile in Co-Agency con Cushman & Wakefield).

«I cambiamenti del mondo del lavoro verificatisi negli anni immediatamente successivi alla realizzazione del complesso hanno reso necessario un cambio di prospettiva che ha portato il complesso Le 4 Porte a trasformarsi da centro propulsore, sede di un unico soggetto in grado di proporsi in modo autonomo sul mercato e nella città, a centro attrattore per relazioni innovative per tenants che cercano spazi e servizi di valore» Alessandro Serena, Partner, Head of Landlord Advisory Group di Cushman & Wakefield.

Nuovi e condivisi spazi di lavoro a Le 4 Porte Welcome Building