Presto in vigore le nuove Norme Tecniche per le costruzioni

A cura di:

Il supplemento ordinario n° 159 alla Gazzetta ufficiale del 23 settembre 2005 conterrà il Decreto 14 settembre 2005 “Norme tecniche per le costruzioni”, emanato dal Ministero delle infrastrutture e trasporti, concludendo così il lungo iter che porterà alla definizione del nuovo quadro di riferimento della normativa relativa alla progettazione e realizzazione delle strutture edili.
Ad oggi l’allegato al decreto, che contiene le norme tecniche, non é ancora disponibile e non sono note le modifiche apportate alle bozze già note.
Sotto il profilo operativo si profilano già alcuni problemi:
– Come previsto dall`art. 3 del decreto in pubblicazione, le nuove norme tecniche entrano in vigore 30 giorni dopo la pubblicazione in G.U., ovvero il 23 ottobre prossimo. Nel frattempo, a meno di ulteriori proroghe, entrerebbe in vigore l’Ordinanza della protezione civile, 3274/03, prevista per il 9 ottobre. C’é da considerare che, grazie all`art.5 comma 2 del D.L.136/2004, sarà facoltà dell’utilizzatore scegliere se adottare le nuove norme o quelle previgenti, per un periodo di 18 mesi. In sostanza dal 9 al 23 ottobre ci troveremmo obbligati ad adoperare i metodi di progettazione contenuti nell`Ordinanza 3474/03 per poi, dal 23 ottobre, poter scegliere se ritornare ad utilizzare i metodi attuali o quanto indicato dal nuovo decreto che ammette, tra gli altri, anche i metodi dell’Ordinanza.
– Nonostante le richieste avanzate al Ministero, non é ancora stato risolto il problema legato all’art 104 del DPR 380/2001 che comporterebbe l’obbligo di denuncia agli Uffici Regionali delle costruzioni in zona sismica di nuova classificazione che si trovino ancora in corso di costruzione alla data del 23 ottobre. Per tali costruzioni, entro 30 giorni dalla denuncia, l’Ufficio tecnico della regione deve accertare la conformità del progetto in corso alle nuove norme tecniche, verificando l’idoneità di quanto già realizzato. Tale situazione avrebbe pesanti ripercussioni, sia per chi costruisce sia per gli uffici regionali. La richiesta di non applicare l’art 104 del DPR 380 alle costruzioni iniziate prima dell`entrata in vigore delle nuove norme tecniche non é stata ancora accolta.

Per approfondimenti:
www.ance.it