Le piastrelle Made in Italy in mostra all’ICFF 2009 di New York

A cura di:

Sotto le insegne del marchio Ceramic Tiles of Italy, in collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico ed ICE, Confindustria Ceramica partecipa a ICFF2009, il più importante appuntamento con il design contemporaneo in programma dal 16 al 19 maggio a New York presso il quartiere fieristico Jacob Javits Center.
Vetrina e occasione di conferma della leadership del design italiano, ICFF a New York si rivolge ad architetti ed interior designer.
L’expo nella Grande Mela rappresenta, infatti, un appuntamento di rilievo per i professionisti della casa e dell'arredamento, per fornire loro nuovi stimoli nella creazione di oggetti realizzati nel segno dell'innovazione più estrema.  
L'associazione è presente per la prima volta con una mostra collettiva realizzata all'interno dell'area italiana “I Saloni Worldwide New York”, con uno stand Ceramic Tiles of Italy disegnato dall'architetto Michele De Lucchi. All’interno dello stand di immagine di 330 metri quadrati, che funge anche da area per la distribuzione di materiale promozionale e della rivista Cer Magazine International, sono presenti 13 aziende italiane con un loro spazio personalizzato: Casalgrande Padana, Ceramica Del Conca, Ceramica Lord, Ceramica Sant’Agostino, Ceramiche Caesar, Ceramiche Refin, Ceramiche Settecento Valtresinaro, Etruria design, Fap Ceramiche, Impronta Ceramiche, Marazzi Tecnica, Tagina Ceramiche d’Arte.  
A corollario della presenza fieristica a ICFF, sono in programma numerosi eventi collaterali in fiera e in città. Evento principale in fiera sarà l’incontro di domenica 17 maggio alle ore 14 presso l’ICFF Theater con l’architetto Michele De Lucchi intervistato dalla curatrice del Moma Paola Antonelli.
L’architetto De Lucchi sarà poi presente a stand per un incontro con la stampa locale. Lunedì 18 maggio dalle ore 12.30, presso lo stand Ceramic Tiles of Italy verrà organizzato con appuntamento con i dealers, mentre nel primo pomeriggio – sempre a stand – avrà luogo la presentazione del libro a cura della giornalista Jen Renzi e dedicato alle piastrelle italiane.
Fuori fiera invece, il 17 maggio alle 17 presso lo Showroom 414 del Meatpaking district si terrà l’inaugurazione della mostra “Ceramic Tiles of Italy Design Competition” sulle piastrelle italiane, dove sono esposte le immagini di progetti di architettura vincitori del premio promosso da Confindustria Ceramica ed Ice.
A conclusione della giornata, l'area del Meatpaking, dedicata a feste ed eventi  'fuori salone', ospiterà il party della rivista di design e architettura Surface, sponsorizzato tra gli altri dal marchio Ceramic Tiles of Italy.  
Importante è stato il battage pubblicitario dell’evento e di tutte le iniziative collegate sulle testate locali, a cui si è affiancata la presenza web sul gateway www.italiantiles.com.
A questo si è aggiunta la sensibilizzazione della rete vendita dell’area di New York, al fine di creare un collegamento fra la partecipazione fieristica delle aziende ed il fuori-salone. 
La partecipazione del marchio Ceramic Tiles of Italy alla mostra di immagine ICFF 2009 conferma l'interesse dell'industria italiana di piastrelle di ceramica nei confronti degli Stati Uniti quale mercato di punta, e testimonia l'impegno a livello istituzionale e imprenditoriale per mantenere alto il valore dell'eccellenza della produzione ceramica italiana nella sfida ai mercati internazionali. Nell’immaginario collettivo del consumer, americano e non solo, il Made in Italy è ancora tutt'oggi sinonimo di lifestyle sofisticato, di cultura creativa, di qualità del fare.