La Progettazione delle Costruzioni di Acciaio per la Sicurezza in caso di Incendio

A cura di:

La recente evoluzione della normativa tecnica ha determinato un radicale aggior­namento dei criteri di valutazione della sicurezza strutturale in caso di incendio.
Le procedure ed i criteri di verifica sono regolati da decreti di recente pubblicazione: dalle nuove Norme Tecniche per le Costruzioni, ai decreti del Mini­stero dell’Interno del 16 febbraio, del 9 marzo e del 9 maggio 2007. Anche i metodi di qualificazione sperimentale dei prodotti impiegati per la prote­zione dal fuoco delle strutture di acciaio sono stati aggiornati, non essendo più in vigore i criteri previsti dalla Circolare n. 91 del 1961. Nel nuovo quadro normativo le cosiddette parti fuoco degli Euroco­dici sono il riferimento principale per la verifica della sicurezza in caso di incendio delle strutture portanti delle costruzioni.
Parallelamente anche i criteri per il dimensionamen­to dei rivestimenti protettivi delle strutture di acciaio sono stati adeguati ai nuovi metodi di qualificazione dei prodotti oggi in commercio, facendo riferimento alla normativa vigente in ambito Europeo.Il risultato di questo cambiamento è un quadro normativo radicalmente cambiato, che mette a disposizione del progettista diversi criteri di valutazione, di differente livello, dai più elementari a quelli di elevata affidabilità basati su un approccio inge­gneristico, che consentono di garantire tutti i necessari livelli di sicurezza richiesti alle nostre costruzioni. Al fine di consentire un continuo e qualificato approfondimento tecnico sui criteri di valutazione della sicurezza in caso di incendio delle strutture di acciaio, nel 2006 Fondazione Promozione Acciaio ha costituito un organo tecnico-scientifico per­manente ed indipendente, la Commissione Tecnica per la Sicurezza delle Costruzioni di Ac­ciaio in caso di Incendio che ha organizzato il Corso “La progettazione delle costruzioni di acciaio per la sicurezza in caso di incendio”.
Esso è rivolto ai progettisti di strutture ed ai professioni­sti impegnati nell’ambito delle pratiche di prevenzione incendi. Il suo obiettivo è di presentare i criteri di calcolo e di verifica disponibili per valutare la sicurezza in caso di incendio delle soluzioni costruttive di acciaio, fornendo i necessari approfondimenti tecnici e la corretta interpretazione delle norme vigenti.

Organizzato da:Commissione Tecnica per la Sicurezza delle Costruzioniin Acciaio in caso di Incendio, istituita e supportata da Fondazione Promozione Acciaio
 
Iscrizione al corsoL’iscrizione al corso è obbligatoria e dovrà essere perfezionata median­te l’invio a mezzo fax al numero 02 86313031, entro il 25 Novembre 2011, della scheda di adesione e della ricevuta di versamento della quota d’iscrizione prevista secondo quanto sotto elencato alla Segreteria della Fondazione Promozione Acciaio.
Quota d’iscrizione: euro 130,00. 
La quota comprende
La quota d’iscrizione comprende la distribuzione di materiale tecnico. I partecipanti riceveranno attestato di presenza e potranno acquistare il volume “Progettazione di strutture in acciaio e composte acciaio-cal­cestruzzo in caso di incendio” a 35 € (prezzo di copertina 44 €). Modalità di pagamentoL’importo dovrà essere versato a: Fondazione Promozione Acciaio
BANCA INTESA SAN PAOLO Spa – Filiale 1876 Coord. IBAN : IT30 M030 6909 4001 0000 0109 420 con la seguente causale: “La Progettazione delle Costruzioni di Acciaio per la Sicurezza in caso di Incendio – Perugia”.

Per informazioni
www.promozioneacciaio.it

Perugia 30 Novembre, 1 e 2 Dicembre 2011
Università degli studi di Perugia – Facoltà di Ingegneria- Aula 3
Via G. Duranti, 93 – 06125 Perugia