Intesa L’Aquila-Enea

A cura di:

La Giunta comunale dell'Aquila ha deliberato l'approvazione di un protocollo d'intesa, che verra' sottoscritto dal sindaco Massimo Cialente e dal commissario dell'Enea (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo sostenibile), Giovanni Lelli, finalizzato alla realizzazione di iniziative a sostegno della ricostruzione con innovative tecnologie antisismiche, energetiche, ambientali e con caratteristiche di sostenibilita'.
L'Enea fornira' la propria consulenza specialistica sugli aspetti inerenti la sicurezza sismica e la prevenzione dei rischi naturali in genere, l'efficienza energetica, l'uso di fonti rinnovabili e la mobilita' sostenibile e, in accordo con il Comune, identifichera' le strutture dimostrative e i progetti pilota per l'applicazione delle tecnologie piu' idonee. "Per affrontare la specificita' sismica del territorio aquilano – ha dichiarato l'assessore Moroni, che ha presentato la delibera – sono necessarie competenze ad ampio spettro: strutturali, geologiche, energetiche, di pianificazione territoriale energetico-ambientale, nonche' di mobilita' urbana, che l'Enea possiede e puo' mettere a disposizione per offrire soluzioni "sostenibili" per la ricostruzione".
"Il Comune dell'Aquila e l'Enea intendono avvalersi – ha proseguito Moroni – anche della collaborazione dell'Universita' e di altri enti e organismi pubblici e privati, per favorire le sinergie scientifiche e l'occupazione locale, anche al fine di diffondere le migliori pratiche disponibili in tutti i settori di interesse. Siamo certi che questa prestigiosa collaborazione sapra' dare un apporto fondamentale, grazie alle specifiche competenze dell'Enea, ad una ricostruzione sostenibile, per una citta' piu' bella, piu' moderna e rispettosa dell'ambiente". L'Enea ha operato in Abruzzo nella fase d'emergenza seguita al terremoto del 6 aprile 2009, collaborando attivamente con il Dipartimento della Protezione Civile e fornendo, nell'attuale fase di ricostruzione, supporto tecnico-scientifico per la definizione e la progettazione di interventi di adeguamento sismico con le tecniche piu' efficaci. Nel settore dei Beni Culturali, in particolare ad edifici di interesse storico, l'agenzia ha proposto soluzioni innovative che utilizzano le piu' avanzate tecnologie.
E' inoltre impegnata nello studio della vulnerabilita' sismica di edifici danneggiati dal terremoto e continuera' le sue attivita' nelle fasi di realizzazione e collaudo in corso d'opera di edifici da adeguare con l'isolamento sismico. Gli esperti Enea saranno tra i docenti di un master in Ingegneria sismica di prossima attivazione presso l'Universita' dell'Aquila.