Giornate europee del patrimonio

A cura di:

Il 24 e il 25 settembre 2005, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, l’ingresso a musei, gallerie e zone archeologiche dello Stato sarà gratuito. Obiettivi della manifestazione sono rendere facilmente percepibili, da parte dei cittadini europei, le radici comuni della loro cultura attraverso la valorizzazione del proprio patrimonio e creare un rapporto più confidenziale tra i cittadini e i propri beni culturali. L’iniziativa, fatta propria anche dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, è cresciuta di anno in anno, aggiungendo alle organizzazioni governative anche associazioni, privati, il volontariato. In particolare, grazie all’apporto di molti Gruppi saranno organizzate, in collaborazione con le rispettive Soprintendenze e con gli Enti Locali, numerose iniziative, con l’intento di far conoscere siti archeologici, aree, monumenti, in gran parte poco noti, e ad inserire nuovi “beni” del nostro territorio nell’ambito della campagna internazionale di sensibilizzazione e valorizzazione del patrimonio culturale europeo. Saranno organizzate visite guidate, passeggiate e archeotrekking, mostre fotografiche e documentarie, conferenze, proiezioni, concerti, ed iniziative specifiche rivolte alle scuole e ai giovani.