Da ottobre l?Iva per i lavori di manutenzione raddoppia

A cura di:

La legge 200/2003 ha prorogato al 31 dicembre solo il termine per la detrazione Irpef del 36% sulle spese di recupero edilizio, non quello per l’Iva agevolata.
Quindi, dopo il 30 settembre, per le opere di manutenzione ordinaria e straordinaria (previsti dalle lettere a, b, dell’articolo 31 della legge 457/78), l’Iva raddoppierà tornando al 20%.
Tale scadenza si riferisce all’emissione della fattura non al suo pagamento, l’importante è che il bonifico sia effettuato entro fine anno.
Pertanto, l’impresa, se disposta a venire incontro al committente, può emettere la fattura a saldo entro il 30 settembre e attendere il pagamento entro fine lavori.