Colonne multifunzione di ingresso e uscita

A cura di:

Le colonne nascono per l’esigenza specifica di un’azienda che si occupa di logistica la quale aveva la necessità di controllare il flusso di ingresso e uscita dei veicoli transitanti dai suoi passi carrai, sia essi abitali che occasionali.
La colonna multifunzione è in acciaio AISI 306, esiste ad altezza normale o doppia in dipendenza della tipologia di veicoli che devono essere controllati (auto, camion, entrambi) ed entra in funzione solo alla presenza di massa metallica rilevata da metal detector.
I veicoli abituali vengono riconosciuti tramite una delle possibili tecnologie a disposizione (lettore ad inserimento di tessere magnetiche, lettore di prossimità passiva, telepas tipo autostrada, kit di riconoscimento targa).
I veicoli occasionali debbono invece fermarsi ed usare il citofono per comunicare con una reception; immediatamente viene ripresa l’immagine di chi sta chiamando tramite telecamera IP, la comunicazione invece serve per riferire i dati del guidatore, della compagnia e della targa automezzo.
Da remoto poi viene data l’autorizzazione all’emissione di un ticket con bar-code riportante data, ora-minuti-secondi, numero varco se ce n’è più d’uno, più i dati trasmessi al citofono per ua miglior identificazione.
Questo stesso ticket viene usato poi per una convalida alle ribalte di carico o agli uffici e quindi entro un tempo di franchigia prefissato il veicolo deve allontanarsi trovando al varco di uscita una colonna questa volta con ticket reader (gli abituali escono con la stessa tecnologia con cui sono entrati). Il ticket quindi decade e non potrà mai più essere utilizzato.
Se invece non si desidera questo tipo di applicazione, gli occasionali potranno più semplicemente ritirare il ticket tramite la pressione di un banale tasto a fungo.
Si possono ipotizzare anche colonne con il solo ticker dispenser – ticket reader.
E’ possibile anche rinunciare alla telecamera.
Entrambe le colonne sono quindi componibili secondo le reali necessità rilevate e questo le fa definire “multifunzione”.
Le colonne sono ispezionabili da entrambi i lati per una maggior comodità di lavoro, non dal retro per dar la possibilità di appoggiarle a parete; possono contenere webcam ip, centralina di controllo, lettore di tecnologia a scelta, rotolo di carta termica e stampante, alimentazione e protezioni.
Le colonne sono termostate per un utilizzo alle più basse temperature.
Con l’adozione di un software specifico e di una cassa per l’esazione con pc da tavolo o colonna con touch screen queste colonne possono benissimo essere utilizzate per la gestione di un classico parcheggio abbonati/occasionali.

LivinLuce 2007
Pad. 15 stand D19/E20

Per ulteriori informazioni
www.spazioitalia.it