Bauma presenta la Charity Alliance

Bauma presenta la Charity Alliance

Da sempre l’industria delle costruzioni e delle macchine per edilizia è da traino per l’economia non solo italiana.
L’impegno delle aziende del settore nella lotta contro la fame e la povertà e a favore dell’istruzione e dell’ambiente nel terzo mondo trova nuovo slancio nella creazione della “bauma Charity Alliance”. Il debutto ufficiale avverrà a bauma 2016, dall’11 al 17 aprile a Monaco di Baviera.

È indubbio che il buon andamento del settore negli scorsi decessi sia stato favorito dalla globalizzazione. In questo contesto, le imprese con una propensione internazionale si sono impegnate sempre più attivamente nei Paesi emergenti e in via di sviluppo. Molte aziende non puntano però solo su guadagni e crescita, bensì si impegnano in tutto il mondo in progetti sociali.

Klaus Dittrich, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Messe München, sottolinea: “Il business e l’impegno sociale delle imprese non sono in contrapposizione. Anzi, per avere successo a lungo termine, le due attività devono andare a braccetto. Molti espositori di bauma lo hanno capito da tempo e si comportano di conseguenza.”

Prendendo ispirazione dal “Pilosio Building Peace Award”, per la prossima edizione bauma ha dato vita alla Charity Alliance. Si tratta di una rete di relazioni e una vetrina che promuovono l’impegno sociale delle aziende del settore delle macchine per edilizia. La rete punta a promuovere lo scambio di informazioni e la collaborazione fra i membri in relazione a progetti sociali, oltre a coinvolgere nuovi attori che assumano un ruolo attivo nella bauma Charity

L’iniziativa è riservata alle aziende espositrici di bauma 2016 che realizzano progetti nell’ambito dell’istruzione, della nutrizione, della salute, dell’integrazione sociale e dell’ambiente, finalizzati al miglioramento sostenibile e durevole delle condizioni di vita di persone disagiate che vivono o provengono da zone di guerre, Paesi emergenti o in via di sviluppo. A oggi la bauma Charity Alliance ha ricevuto progetti da Atlas Copco, AUMUND Fördertechnik, MAN, Pilosio, Terex Latin America, Wirtgen, Volvo Construction Equipment, Zeppelin Baumaschinen e ZF Friedrichshafen.

Michael Heidemann, Presidente del Consiglio Direttivo di Zeppelin Baumaschinen GmbH: “Attraverso la propria fondazione, Zeppelin è da sempre impegnata ad associare la propria presenza in fiera a Monaco di Baviera a progetti umanitari in Etiopia e Sudafrica. Anche in occasione di bauma 2016 lanceremo un’iniziativa di finanziamento chiamata ‘Home from Home’.

Presentando tutte le iniziative nell’ambito della bauma Charity Alliance, sarà più facile trovare altri sostenitori per i nostri progetti sociali.” Gisela Wirtgen, Presidentessa del comitato “Kinder in Not” (bambini bisognosi) con sede a Wirtgen, aggiunge: “Dal 1974 la nostra impresa familiare propone novità a bauma. Per noi il salone è un’eccezionale vetrina di marketing internazionale e siamo felici di poter illustrare a un vasto pubblico anche il nostro impegno sociale grazie alla bauma Charity Alliance.”

Oltre alla promozione sul sito di bauma, i progetti della bauma Charity Alliance verranno presentati anche nel programma collaterale del salone. Verrà organizzata anche una serata di gala per la consegna del famoso Pilosio Building Peace Award, che verrà assegnato il 14 aprile nell’Internationalen Congress Center München (ICM).

 

Bauma presenta la Charity Alliance
Bauma presenta la Charity Alliance 2