Assolegno in prima linea per promuovere l’uso e la conoscenza del legno strutturale

A cura di:

Negli ultimi anni il mercato del legno strutturale, cioè del legno utilizzato nella costruzione di edifici, ha avuto un’importante crescita.
E Assolegno è ora in prima linea per promuovere l’utilizzo e la conoscenza dei vantaggi offerti da questo materiale.
La recente crescita nell’uso del legno come materiale da costruzione è stata significativa soprattutto nel Nord e nel Centro Europa.
In Italia i numeri del legno strutturale non sono ancora paragonabili per grandezza a quelli del Nord europeo, ma testimoniano una situazione di costante e rapida crescita, con ampie prospettive di sviluppo per il prossimo futuro. 
Numerose sono infatti le caratteristiche che rendono il legno una valida alternativa a cemento o mattoni nella costruzione di edifici.
Il legno è infatti una scelta “sostenibile”, in quanto materia prima spontanea e rinnovabile, globalmente diffusa e conosciuta; è poi un materiale ecologico e che permette un notevole risparmio energetico.
Oltre a ciò, il legno ha doti che lo rendono ottimo, come materiale da costruzione, per trasmittanza termica, durabilità e stabilità nel tempo, valore estetico, facilità e velocità di lavorazione, convenienza economica.
Al fine di dare ancora maggiore sviluppo e visibilità al legno strutturale, importante è stata la presenza di Assolegno a MADE expo, principale appuntamento fieristico per il sistema integrato delle costruzioni e dell’edilizia, svoltosi dal 5 al 9 febbraio 2008 nel polo espositivo di Fiera Milano-Rho.
La nuova manifestazione fieristica ha rappresentato infatti il luogo ideale di incontro tra domanda e offerta, momento per sviluppare nuove collaborazioni e nuovi contatti.
Sempre allo scopo di promuovere e diffondere la cultura del legno strutturale, Assolegno ha preparato, all’interno di MADE expo, uno spazio multimediale dal nome “ASSOLEGNO LAB”.
In questo spazio, Assolegno ha organizzato un workshop dal titolo “Strutture e case: progettare con il Legno Strutturale”, tenutosi dalla mattina del 7 alla mattina del 9 febbraio.
Nel corso di questo workshop sono state trattate tematiche come: aspetti del legno di alcune specie forestali e impieghi nell’edilizia strutturale; progettazione di strutture in legno in Italia; classificazione del legno strutturale; comportamento al fuoco delle strutture in legno; introduzione alle norme tecniche nelle costruzioni e loro applicazione nel legno strutturale.
“L’organizzazione di queste importanti iniziative da parte di Assolegno – spiega il Presidente di Assolegno Paolo Bortolotti – nasce dalla consapevolezza che l’utilizzo del legno strutturale non può prescindere da un serio investimento nel campo della ricerca e dello sviluppo, da un confronto fra tutti gli operatori del settore, da studi e approfondimenti sui temi che coinvolgono l’intera filiera delle costruzioni.
E Assolegno sta ora profondendo il massimo impegno per raggiungere questi obiettivi”.