Alla scoperta degli hotel di ghiaccio più belli al mondo

A cura di:

Pronti per una vacanza da brivido? Gli hotel di ghiaccio vi aspettano per farvi scoprire la magia dell’inverno!

Quali sono gli hotel di ghiaccio più belli al mondo

Siete alla ricerca di un’esperienza unica nel suo genere? Immaginate distese innevate, panorami mozzafiato, natura e… hotel di ghiaccio! Queste incredibili architetture non abitano solamente la nostra fantasia, ma sono degli edifici reali sparsi nel mondo: Svezia, Finlandia, Canada sono solo alcuni dei territori che ospitano gli hotel di ghiaccio. Ogni inverno vengono costruiti e mantenuti in attivo da dicembre ad aprile, per poi essere lasciati a sciogliersi fino alla gelata dell’inverno successivo.

Un’esperienza da brivido: gli hotel di ghiaccio vi permettono di vivere una magica avventura tra le nevi, circondati solo dal silenzio della natura.

Non si tratta di una trovata dell’industria turistica: l’origine delle abitazioni in ghiaccio risale agli inuit dell’Alaska. Queste magnifiche strutture sono rimaste nell’immaginario di molti e oggi, finalmente, è possibile soggiornarvi. L’architettura di base è molto semplice: gli hotel sono interamente realizzati con blocchi di ghiaccio, anche negli arredi. Ma non parliamo di strutture “spartane”: gli ice hotel che vedremo sono dotati di tutti i comfort, ideali per le esigenze dei viaggiatori moderni.

Lapponia: l’hotel di ghiaccio Jukkasjärvi

Iniziamo la nostra avventura tra i ghiacciai scoprendo questo gioiello situato nel villaggio di Jukkasjärvi, a 200 km dal Circolo Polare Artico. Qui sorge il primo hotel di ghiaccio del mondo: la sua costruzione risale al 1989, un fortunato esperimento che ha portato nei territori lapponi moltissimi turisti e curiosi.

La creazione dell’Icehotel si deve alla creatività di Yngve Bergqvist, il quale si è ispirato all’arte giapponese della scultura su ghiaccio. Bergqvist nel 1989 progettò l’igloo Artic Hall e successivamente vi aggiunse un ice bar: da lì in poi l’Icehotel è diventato punto di riferimento per gli amanti di vacanze da brivido. La struttura presenta camere tradizionali riscaldate e “cold room”, dotate di tutti i comfort.

Ice hotel Jukkasjärvi, hotel di ghiaccio in Lapponia
La stanza è interamente scolpita nei blocchi di ghiaccio: è l’Ice hotel Jukkasjärvi, insolita location nel cuore della Lapponia

Come ogni ice hotel che si rispetti qui tutto è realizzato con cubi di ghiaccio: meritano un’attenzione particolare le Art Suite 365, dove ogni elemento è scolpito a mano da artisti internazionali e presenta una temperatura che va dai -5 ai -8 gradi Celsius. All’interno di ogni stanza troviamo morbide pellicce in cui avvolgersi, candelabri di ghiaccio, letti finemente scolpiti a mano: ideale per una romantica e inconsueta vacanza!

Norvegia: Sorrisniva Igloo Hotel

Dalla Lapponia alla Norvegia: qui il Sorrisniva igloo hotel aspetta gli ospiti desiderosi di farsi incantare dal fascino selvaggio del territorio. Situato a 20 minuti dal centro di Alta, questo igloo hotel fu fondato nel 1989 e da sempre viene gestito dalla stessa famiglia: attualmente i due fratelli Hans Ulrik e Tor Kjetil Wisløff si occupano di mandare avanti il marchio del Sorrisniva, offrendo tante esperienze personalizzate ai clienti. I proprietari hanno iniziato questa avventura costruendo una struttura con sei camere da letto, fino a diventare un hotel più strutturato con 26 camere, quattro suite decorate, una cappella e tante opere d’arte.

Il Sorrisniva Igloo Hotel tutto di ghiaccio in Norvegia
Il Sorrisniva Igloo Hotel offre 26 camere completamente di ghiaccio compresa una chiesa per i romantici matrimoni invernali!

Il Sorrisniva Igloo Hotel oggi vanta una superficie di 2500 metri quadrati: ogni inverno il ghiaccio viene prelevato dall’acqua ferma a valle e lavorato insieme alla neve per realizzare i solidi blocchi che caratterizzano l’architettura.

Tantissime sono le attività organizzate dal Sorrisniva: divertenti avventure con le motoslitte alla scoperta della Norvegia, tour per osservare l’aurora boreale, viaggi in slitte trainate da renne e molto altro. E se queste esperienze non vi bastano potrete rilassarvi nella sauna oppure gustare deliziosi piatti nel ristorante Laksestuna.

Romania: Ice Hotel sul lago Balea

Dai paesi nordici voliamo in Romania, esattamente sul massiccio Făgăraș in Transilvania, dove lo splendido lago Balea fa da sfondo al suggestivo al primo Ice Hotel dell’Europa dell’est.

L’Ice Hotel che sorge sul lago Balea non ha nulla da invidiare agli hotel dei Paesi scandinavi: la location è isolata e raggiungibile solo con una funivia, il panorama, poi, è mozzafiato. La struttura offre 14 camere doppie con letto king size e 6 igloo, pensati per chi desidera godere appieno della “ice experience”.

Romania: Ice Hotel sul lago Balea
L’hotel di ghiaccio sul lago Balea offre non solo il pernottamento, ma anche un ice restaurant, ice bar e ice church

A partire dal 2005 con l’arrivo del periodo invernale, quando le acque del lago si gelano, gli operai si occupano di tagliare spessi blocchi di ghiaccio che comporranno la struttura dell’hotel. In poco tempo prende vita l’Ice hotel del lago Balea, un’architettura singolare che ospita un Ice Restaurant, un Ice Bar e una Ice Church, una piccola chiesa fatta tutta di ghiaccio.

Québec: Hotel de Glace

Affascinanti architetture di ghiaccio sono presenti anche in Canada: l’Hotel de Glace, unica struttura di ghiaccio nel Nord America, è una location incantevole in cui rifugiarsi circondati dalla neve. Questo hotel soddisfa ogni tipologia di cliente: che si tratti di un viaggio relax, una visita guidata alla scoperta del Québec oppure un matrimonio fuori dal comune, l’Hotel de Glace è pronto a rispondere a qualsiasi esigenza in maniera professionale.

Québec: Hotel de Glace
Hotel de Glace: un panorama innevato da sogno nel Québec.

Questa struttura s’ispira alla famosa Jukkasjärvi lappone: per costruirla, ogni inverno, si mettono all’opera 30 persone tra scultori, lucidatori e arredatori. Ogni inverno l’Hotel de Glace viene riprogettato per rimanere disponibile fino all’avvicinarsi delle temperature calde in primavera.

Anche qui, proprio come il Lapponia, ogni elemento architettonico e di arredamento è fatto interamente di ghiaccio: ogni ospite può soggiornare nelle 45 suite a tema, rilassarsi con un cocktail nelle terme all’aperto oppure divertirsi con le tante attività organizzate dallo staff.