Processo di sublimazione

A cura di:

I substrati possono essere vetro, cemento armato, blocchi di vetro, legno, alluminio, acciaio, fogli metallici, marmo, ceramica o laminati ad alta pressione (HPL).

L’immagine trasferita conserva le gradazioni e le ombre nella riproduzione in quadricromia e conserva inoltre la brillantezza dei colori ad alta definizione.

Il processo di sublimazione “cattura’ l’immagine nel substrato e non altera le proprietà caratteristiche del materiale, garantendo resistenza all’usura, all’azione degli agenti atmosferici, a lavaggi e abrasioni.

Questo processo di stampa viene impiegato per la realizzazione di display promozionali, nel design di interni ad uso commerciale e residenziale, nel settore dell’architettura e dell’arredamento.

Partnership

Questa scheda di Infobuild è realizzata in collaborazione con Material ConneXion®, il più grande centro di documentazione e ricerca sui materiali innovativi e processi produttivi provenienti da tutto il mondo.

Fondata negli USA nel 1997 da George M. Beylerian, nel corso degli anni ha raccolto nella sua Library, oltre 3.000 materiali e processi produttivi.

La Library si arricchisce ogni mese di 30-45 nuovi materiali, selezionati da una giuria internazionale e interdisciplinare, tra i tanti inviati direttamente dalle aziende o ricercati da tecnici specializzati.

I materiali, una volta scelti, vengono inseriti nel database on-line e fisicamente sia nella sede di New York che in quelle di Milano e Colonia e diventano le novità di prodotto più interessanti dal punto di vista dell’innovazione, delle caratteristiche tecniche e delle possibilità applicative.