Laminati in edilizia: zinco, rame, alluminio, plastica

A cura di:

L’uso dei laminati, nel mondo delle costruzioni, ha migliorato senza dubbio la qualità dei manufatti architettonici, conferendo risultati migliori e più duraturi.

laminato-rame

I laminati, in particolare, vengono utilizzati per la copertura di siti particolarmente esposti agli agenti atmosferici, per coperture in generale, lattonerie. rivestimenti di facciata, ecc..
I materiali più utilizzati per i laminati metallici sono il rame, lo zinco, l’alluminio; esistono però anche i laminati plastici, maggiormente utilizzati nell’arredamento

L’eleganza del rame

Prendiamo in considerazione il rame. Il rame, tra tutti i laminati, è sicuramente il metallo ideale per garantire un profilo estetico elegante, sofisticato ed adatto a tutti gli ambienti.
Viene utilizzato sia per coperture che per facciate: è considerato una soluzione efficace per ridurre al minimo le spese di manutenzione nel corso degli anni. Il colore ambrato è spesso soggetto a cambiamenti in base alla luminosità e all’esposizione al sole, elemento che ne sottolinea la raffinatezza.

Il ruolo fondamentale dello zinco nel panorama Europeo

zinco
Laminati in zinco

Al livello europeo veste un ruolo importante il laminato di zinco: la sua lunga tradizione nell’edilizia lo ha reso uno dei materiali non ferrosi più utilizzati per rivestimenti e coperture.
La sua facilità di lavorazione gli permette di adattarsi facilmente a qualsiasi tipo di curva, superficie o linea rispondendo perfettamente ai canoni dell’architettura moderna.

Tra le diverse ottime qualità di questo materiale c’è senza dubbio il perfetto connubio tra qualità e prezzo.
Inoltre le sue particolari proprietà chimico-fisiche lo rendono un prodotto facilmente utilizzabile e malleabile.
I costi di manutenzione sono notevolmente ridotti, se non addirittura esenti, grazie alla longevità del prodotto e dalla resistenza alla corrosione, che quest’ultimo presenta. Grazie a ciò viene largamente utilizzato nella copertura di grandi spazi.

Di più recente impiego, sono i laminati in acciaio inossidabile, che costituiscono una vera e propria innovazione nel mondo delle costruzioni.
Di fatto, come testimonianza, della loro alta resistenza alla corrosione nel tempo e dai vari attacchi da parte di agenti atmosferici sono i numerosi rivestimenti architettonici che da svariati anni hanno mantenuto inalterato il loro aspetto estetico.

Laminati Plastici

Il laminato plastico è un prodotto particolarmente versatile, oltre che molto resistente ed igienico.
Di largo utilizzo il laminato nelle pareti ventilate, come ad esempio per il Museo di Groningen, ideato dall’Atelier Mendini.

Museo di Groningen in Olanda
Museo di Groningen in Olanda