Intervista all’ing. Marco Sganzerla, Responsabile del Servizio Tecnologico Betonrossi

A cura di:

La qualità del calcestruzzo è fondamentale nella costruzione di un edificio.  Quanto questo messaggio è ancora poco sentito? Quanto viene premiata la “qualità”?

La qualità del calcestruzzo è fondamentale ma effettivamente non è sempre tenuta in considerazione dal mercato, come invece dovrebbe negli obblighi di legge. Fortunatamente per i cantieri più importanti c’è oggi una maggiore attenzione verso la qualità, ma anche verso la solidità e la serietà dell’azienda produttrice, compreso il servizio. Betonrossi, grazie ad una rete di impianti molto capillare nel nord Italia, riesce a dare un servizio puntuale: parliamo di circa 50 impianti di betonaggio. Per offrire un servizio impeccabile, è oggi importante soprattutto saper consigliare e assistere il cliente, che viene seguito e affiancato in ogni sua necessità da un team di tecnici esperti e specialisti.

Con il vostro prodotto di punta, Drainbeton, puntate anche sulla sostenibilità ambientale.

Drainbeton è un innovativo calcestruzzo drenante, studiato per applicazioni stradali e pavimentazioni in genere.
La sua forza è la drenabilità: drena fino a 40 l/mq al secondo; ciò vuol dire che Drainbeton è perfettamente funzionante anche in caso di eventi catastrofici, come bombe d’acqua o alluvioni. Si parla di un materiale sostenibile anche per la sua applicazione “a freddo”, poiché la sua stesura avviene senza emissione di fumi nell’ambiente, né rischi per la sicurezza degli operatori, oltre che con notevole risparmio energetico. Drainbeton può essere anche pigmentato in varie colorazioni: una proprietà che lo rende ideale in tutti i casi in cui vi sia la necessità di una perfetta integrazione nell’ambiente, come in centri storici, parchi, paesaggi naturali o aree protette. In zone a tutela paesaggistica abbiamo usato colori che si inseriscono bene nel paesaggio: ad esempio, Drainbeton di colore verde.
Le colorazioni tenui, inoltre, contribuiscono ad un minor assorbimento termico, creando così un ambiente più fresco e salutare; Drainbeton può quindi limitare l’effetto “isola di calore”che si forma nelle grandi città. Sono stati standardizzati 15 colori (ovvero 5 colori per 3 tonalita: giallo, arancione, rosso, marrone e verde). Per cantieri di un certo livello, però, siamo in grado di fornire colori su misura; ne è un esempio il Padiglione della Cina per l’EXPO di Milano, dove è stato scelto il colore nero.

La fase economica non rosea non ferma Betonrossi dal continuare ad investire in ricerca ed innovazione

Oggi è necessario offrire prodotti di qualità e soprattutto innovativi.
Al Made expo abbiamo quindi presentato: Planibeton, il massetto autolivellante adatto per l’applicazione su pannelli radianti; Termobeton, il calestruzzo alleggerito con argilla espansa ed infine, Isolbeton, la speciale malta alleggerita, formata da perle di polistirene, termoisolante e acusticamente assorbente. La nostra attenzione per la ricerca e l’innovazione si può percepire anche dai nostri impianti di betonaggio all’avanguardia, dotati di premescolatore e di sistemi di automazione integrata, controllati remotamente da centrali di dispatching, per la programmazione della produzione del calcestruzzo, della logistica dei mezzi e l’approvvigionamento delle materie prime. Ogni centrale di dispatching controlla gruppi di impianti ottimizzando la produzione e la logistica.

Intervista all'ing. Marco Sganzerla, Responsabile del Servizio Tecnologico Betonrossi
Intervista all'ing. Marco Sganzerla, Responsabile del Servizio Tecnologico Betonrossi 1




Articolo realizzato in collaborazione con ...