Venezia e il Premio di Architettura

A cura di:

La Giunta comunale di Venezia, su iniziativa dell’assessore all’Urbanistica e all’Edilizia Guido Zordan, ha deciso di istituire il Premio di Architettura “Comune di Venezia” da conferire alle opere più significative commissionate da privati e realizzate sul territorio del comune.

Il concorso, a cadenza annuale e aperto a progettisti, committenti e costruttori, si pone come obiettivo l’innalzamento del livello qualitativo del prodotto urbanistico ed edilizio, troppo spesso trascurato nei processi di trasformazione della città e del territorio.

Le categorie interessate saranno quattro:
1. restauro e recupero
2. nuova edificazione riguardante anche la sistemazione di spazi pubblici o di uso pubblico
3. nuova edificazione riferita ai singoli lotti
4. insediamenti produttivi e commerciali

La giuria, sempre diversa di anno in anno, riserverà inoltre un punteggio aggiuntivo a interventi che coniughino qualità formali e funzionali a contenuti di tipo ecosostenibile.