Valle d’Aosta: Piano triennale 2011-2013

A cura di:

I Commissari, prosegue la nota, hanno poi approvato, sempre all’unanimità, la relazione concernente la petizione per il riesame del progetto di sistemazione di un tratto della strada statale n. 26 nel comune di Saint-Pierre. I 696 cittadini firmatari contestavano il previsto divieto, nel tratto tra le due nuove rotonde, di accedere all’Ufficio postale e alle attivita’ commerciali presenti sulla sinistra per gli utenti provenienti da Aosta.

”Abbiamo preso atto che è stato siglato un accordo tra l’Amministrazione di Saint-Pierre, l’Anas e il primo firmatario – spiega il Presidente Dario Comé – La petizione, infatti, ha avuto il pregio di sottolineare con forza una preoccupazione diffusa fra gli abitanti e ha permesso di approfondire ulteriormente la questione, facendo sì che il Comune richiedesse all’Anas il nulla osta per individuare il tratto di strada come centro abitato, riducendo cosi’ il limite di velocita’ a 50 chilometri orari. Alla luce di tutto ciò, la Commissione ritiene che, nel rispetto delle competenze dell’Anas e degli enti locali, le soluzioni prospettate garantiscano un contemperamento tra le esigenze di sicurezza della viabilita’ e le istanze sollevate dai firmatari della petizione”.