Si rinnova lo show room Porte Prandi di Milano

A cura di:

Lo studio Brizzi + Riefenstahl ha curato l’intervento di restyling dello show room Porte Prandi che si trova nel cuore di Porta Genova a Milano.
Per lo spazio espositivo – 800 metri quadrati su due livelli – i due architetti hanno realizzato un progetto di design strategico in cui il negozio diventa luogo d’incontro tra consulenti e progettisti, imprese e clienti e dove il prodotto entra in diretta relazione con il cliente.
“La superficie architettonica esistente ampia e di grande respiro è ritmata da pilastri e travi in cemento armato che ne scandiscono lo spazio – spiega Antonio Brizzi – Altezze variabili creano volumi interessanti e punti di vista differenti all’interno di un brand architettonico di matrice industriale nato nel dopoguerra. L’intervento progettuale richiesto prevedeva la nascita di uno showroom per la vendita di porte. Ho immaginato da subito di operare sullo spazio attraverso un recupero dell’esistente, escludendo qualsiasi partizione interna per puntare su una scatola aperta che si mostri agli occhi del visitatore nella sua totalità”. La “scatola” di Brizzi e Riefenstahl è completamente rivestita da una pellicola materica ed espressiva di colore grigio, il colore simbolo del linguaggio architettonico di appartenenza ovvero INDUSTRIAL grigio, elegante, neutro, delicato e … caldo.
Gli espositori che contengono le porte sono dei segni netti e geometrici che nascono dal pavimento, sottili lame verticali grigie che sfumano nelle pareti. Le porte, diverse per materiali forme e colori, entrano dentro un’architettura monocromatica per diventare le assolute protagoniste.
Un percorso dinamico e fluido scandito da colpi di luce che catturano il visitatore rappresenta per Antonio Brizzi la ricerca di segno, forma, materia per accompagnare l’utente in una scelta emozionale.

Uno spazio per il progettista
Lo Show Room, inaugurato lo scorso 25 maggio, ha una doppia valenza, infatti lo spazio espositivo presentato in una veste completamente rinnovata, si propone anche come location per eventi culturali rigorosamente in chiave Made in Italy.
Porte Prandi ha dedicato agli architetti un’area da utilizzare liberamente e in modo riservato per il colloquio con i loro clienti, un nuovo servizio da scoprire e sperimentare con a disposizione il collegamento Wi-Fi e una piccola biblioteca a tema da arricchire anche con ciò che verrà segnalato dagli stessi progettisti: testi tecnici, riviste di settore italiane e straniere, libri d’architettura e d’arte.
L’offerta di prodotti, ampia e articolata, propone il meglio dei marchi storicamente presenti nello show room: Acem (che dal gennaio 2011 ha acquisito il pacchetto di maggioranza di Porte Prandi S.r.l.), Casali A.V., FerreroLegno, Trep&Trepiù, Eclisse, Steel Project, Torterolo&Re, Fontanot, Frascio, FM Martinelli, Hoppe, Olivari per citare i principali. Oltre le porte sono disponibili anche i serramenti esterni in tutti i materiali e declinati secondo le esigenze sia normative sia estetiche, tipiche delle necessità indotte dalle ristrutturazioni di pregio della vecchia Milano.

Dopo un periodo di crisi del mercato, l’inaugurazione dello show room è un segnale di ripartenza, come sottolinea Walter Scotti, uno dei soci storici: “Da qualche tempo il mercato sembra essersi rimesso in moto, gli architetti sono tornati a circolare e gli ordini sono in netta ripresa. Il rapporto qualità-prezzo, quando si traduce in un vero elemento di coerenza è vincente. Del resto il nostro show room ospita marchi che propongono porte che offrono un elevato livello di finitura, attenzione per il dettaglio e quotazioni che sorprendono positivamente il cliente”.

Porte Prandi si riconferma come il negozio d’elezione al centro di Milano ancor più oggi con la recente entrata nella compagine societaria di Acem.