Una scuola su due protagonista del piano di edilizia scolastica

Una scuola su due protagonista del piano di edilizia scolastica

Il piano del governo Renzi sull’edilizia scolastica si compone di tre principali filoni, e coinvolgerà in tutto più di 28.800 edifici scolastici per un investimento pari a 1.094.000.000 di euro.
Nell’arco del biennio 2014-2015 4.000.000 di studenti avranno una scuola più bella, nuova e soprattutto più sicura.

stiamo parlando della costruzione di nuovi edifici scolastici o di rilevanti manutenzioni, grazie alla liberazione di risorse dei comuni dai vincoli del patto di stabilità per un valore di 244 milioni (#scuolenuove) e del finanziamento per 510 milioni dal Fondo di sviluppo e coesione, dopo la delibera Cipe del 30 giugno, per interventi di messa in sicurezza (#scuolesicure), di decoro e piccola manutenzione (#scuolebelle).

All’opera su questo obiettivo c’e’ una specifica Unità di missione istituita dalla Presidenza del Consiglio insieme con il Ministero dell’Istruzione, l’Università e la Ricerca per mettere in sicurezza le scuole d’Italia.

 

Una scuola su due protagonista del piano di edilizia scolastica
Una scuola su due protagonista del piano di edilizia scolastica 2