SEE&SHOOT: consolidamento dei terreni di fondazione

Campo di impiego

Consolidamento dei terreni

Descrizione del prodotto

SEE&SHOOT® è un procedimento disciplinato dall’insegnamento del brevetto Europeo n. EP1914350 e della domanda di brevetto Europeo n. EP2543769 per il consolidamento dei terreni di fondazione ideale per contrastare i cedimenti differenziali di tipo verticale delle costruzioni.SEE&SHOOT: consolidamento dei terreni di fondazioneLe sue procedure di applicazione hanno ottenuto da ICMQ (l’organismo Italiano di certificazione ed ispezione più autorevole nel settore delle costruzioni), ai sensi della norma UNI CEI EN ISO/IEC 17020, il Parere Tecnico Positivo ed il riconoscimento che tali procedure, nell’ambito dei metodi osservazionali previsti dalle Norme Tecniche sulle Costruzioni (NTC2008 cap. 6.2.) per la risoluzione in opera di particolari tematiche legate al comportamento del complesso manufatto-terreno, possono costituire per Geosec® ed i suoi eventuali licenziatari un utile e preciso riferimento per la Definizione della Regola dell’Arte nel consolidamento dei terreni con tale tecnica.

Inoltre il procedimento ha ottenuto sempre da ICMQ la Certificazione di Conformità alle prescrizioni della norma UNI EN 12715 (iniezioni).

Fasi di intervento prima delle iniezioni

In primo luogo viene eseguita un’indagine geofisica ERI (Electrical Resistivity Imaging) del terreno sotto fondazione (in gergo di “bianco”, in zona ceduta per rilevare: perdite e flussi d’acqua, dilavamenti significativi del terreno, cavità, vuoti etc., e “remota” per rilevare le condizioni del terreno in zona non ceduta).

Sulla base delle risultanze geofisiche ERI (di “bianco” e “remota”) viene eseguita almeno una prova penetrometrica DPM 30 di “bianco” in zona ceduta ed una prova DPM 30 “remota” in zona non ceduta.

Sulla base delle risultanze diagnostiche sovrapposte, si realizzano in modo mirato una serie di piccoli fori del diametro max di ca. 20-30 mm per la successiva iniezione di resina espandente, per consolidare il terreno ceduto (all’interno del volume significativo).

Le iniezioni verranno eseguite sia superficialmente che in profondità anche su più livelli nelle porzioni di terreno interessate dal cedimento. Tutta l’attività di cantiere sarà gestita sul posto dal nostro Geologo specializzato in stretta collaborazione con gli ingegneri Geosec ed il Progettista del cliente.

Fasi di intervento durante e alla fine delle iniezioni

In caso di Intervento per cedimento del terreno parziale con presenza di zone non cedute e stabili da prendersi a riferimento – brevetto EP1914350.

L’impianto di monitoraggio geoelettrico ERI 4D (x,y,z,t) sarà costantemente attivo durante il trattamento, si eseguono infatti set di iniezioni mirate di resina espandente Maxima® secondo quantitativi che si definiranno in funzione degli effetti man mano osservati in corso d’opera nel terreno di fondazione ceduto fin quando le risultanze diagnostiche dimostreranno che le condizioni del volume di terreno di fondazione ceduto saranno divenute simili, uniformi o migliori rispetto a quelle del volume di terreno limitrofo e non ceduto preso a riferimento.

Per tutti i casi in cui non sia possibile applicare il precedente criterio si adotterà l’insegnamento della domanda di brevetto EP2543769.

L’impianto di monitoraggio geoelettrico ERI 4D (x,y,z,t) sarà costantemente attivo durante il trattamento, si eseguiranno infatti set di iniezioni mirate di resina espandente Maxima® secondo quantitativi che si definiranno in funzione degli effetti man mano osservati in corso d’opera nel terreno di fondazione ceduto: riduzione dei macro vuoti, allontanamento e/o riduzione di acqua interstiziale etc. (effetti che concorrono efficacemente ad una maggior compattazione e stabilità del terreno consolidato), fin quando le risultanze diagnostiche in corso d’opera dimostreranno che il terreno di fondazione in zona ceduta avrà raggiunto valori geognostici tali da non essere significativamente migliorabili con ulteriori iniezioni.

Prove penetrometriche DPM 30 finali in zona consolidata restituiranno la variazione di resistenza meccanica del terreno consolidato.

Richiedi informazioni a GEOSEC su SEE&SHOOT: consolidamento dei terreni di fondazione

Compila il modulo per ricevere maggiori informazioni sul prodotto o per un preventivo personalizzato. La tua richiesta verrà trasmessa direttamente agli uffici commerciali del produttore.

Cliccando sul tasto Invia dichiaro di aver letto ed accettato le limitazioni del servizio e l'informativa sulla privacy

* Il campo è obbligatorio



Altri prodotti

Approfondimenti

Progetti

Santuario Di Careno

Edificato presumibilmente nel 1230 d.c. (cfr. “Capitulum seu Rotulus Decimarum”, uno dei documenti piu’ antichi della ...

Notizie

Comunicati

Focus prodotti



DEM inviate dall'azienda