Piano Casa: convertito il decreto legge

A cura di:

Molte sono le novità introdotte durante l’iter parlamentare di conversione, tra le quali si segnalano in particolare le modifiche apportate al Piano Casa, le cui linee operative dovranno essere approvate con DPCM, previa delibera approvativa del CIPE e sentita la Conferenza Unificata, entro 60 giorni dal’entrata in vigore della legge di conversione avvenuta il 22 agosto 2008.
È stato inoltre istituito con ‘art. 13 un apposito fondo per favorire l’acquisto della prima casa da parte delle coppie e dei nuclei familiari cd. mono-genitoriali con figli minori ed anche questa misura concorrerà alla realizzazione delle politiche abitative del Governo e quindi del Piano Casa.

Nell’ambito poi del processo di valorizzazione del patrimonio pubblico e` stato introdotto l’art. 14 bis con il quale è stato prorogato al 31 dicembre 2008 il termine per l’individuazione degli immobili militari non più utilizzati da dimettere.