Dall’emergenza alla ricostruzione: passaggio di consegne a L’Aquila

A cura di:

Dal primo febbraio 2010 le zone terremotate dell'Abruzzo tornano alla gestione ordinaria. Si è ufficialmente chiusa la fase critica ed è stata avviata la gestione ordinaria per l'emergenza del terremoto, affidata al Presidente della Regione, Giovanni Chiodi.
La cerimonia del passaggio di consegne, che si è svolta il 29 gennaio scorso alla presenza del presidente del Consiglio dei Ministri e di circa 80 ragazzi abruzzesi delle scuole elementari, medie e superiori, si è aperta con la proiezione di un lungo filmato, realizzato dalla Protezione Civile, che ricostruisce tutti i passaggi della tragedia, dai primi interventi alla consegna delle case.
Il Commissario Chiodi, che proseguirà gli interventi a favore delle popolazioni colpite dal sisma, sarà affiancato dal Vice Commissario Massimo Cialente e da una struttura di coordinamento, assistita per qualche settimana dal Dipartimento della Protezione civile, per dare continuità alle attività intraprese nei mesi scorsi.
Il Dipartimento, inoltre, dovrà riferire al nuovo Commissario sugli interventi realizzati e quelli in corso di realizzazione, la situazione contabile, indicando la provenienza dei fondi, i soggetti beneficiari e la tipologia della spesa, nonché la situazione analitica dei debiti derivanti dalle obbligazioni e dagli impegni assunti per il superamento dell'emergenza, con l'indicazione della relativa scadenza, ai fini del successivo subentro.