Attivare rapidamente i fondi strutturali e FAS

A cura di:

Per questo motivo, l’Ance ha sottolineato più volte la necessità di attivare rapidamente i 30 miliardi di euro destinati ad infrastrutture e costruzioni nell’ambito dei programmi regionali dei fondi strutturali e FAS 2007-2013 (16,5 miliardi di euro dai fondi strutturali e circa 13,3 miliardi dal FAS), senza procedere ad una nuova riprogrammazione.

In particolare, l’Ance ha evidenziato che riprogrammare questi fondi rischia di provocare un ulteriore slittamento della spesa e di ridurre l`ammontare di risorse a disposizione per la realizzazione di infrastrutture necessarie per garantire la qualita` della vita nei territori.

L’analisi dei primi provvedimenti in materia di riprogrammazione dei fondi (delibera Cipe dell`11 gennaio 2011, Direttiva Ministeriale del 30 marzo 2011 ed Allegato infrastrutture del 13 aprile 2011) conferma il forte rischio di riduzione dei fondi destinati ad infrastrutture e di ulteriore rinvio della spesa. Dalla lettura dei primi atti emerge inoltre che non sono stati ancora superati i problemi di dispersione delle risorse ed inefficacia della spesa.