La Guida Tecnica Made su balconi e terrazzi

A cura di:

La costruzione o il ripristino delle coperture pedonabili comprendono una serie di interventi e di attenzioni che meritano una analisi e una progettazione accurata. Di queste tematiche si occupa, con il consueto linguaggio semplice e chiaro, l’ottavo volume delle Guide Tecniche di Gruppo Made.

Il volume prende in esame le varie fasi degli interventi per realizzare a regola d’arte terrazze e balconi, e offre anche tanti consigli utili al loro ripristino volumetrico, in caso di ristrutturazione o di recupero.

Come è noto, balconi e terrazzi, così come tutte le coperture pedonabili, sono sottosistemi edilizi particolarmente esposti alle intemperie e alle aggressioni di acqua, vento e umidità, e sia in caso di nuova costruzione, sia nella ristrutturazione, pretendono una particolare attenzione costruttiva. Per questo motivo la nuova Guida Made si sofferma su tutte le principali operazioni indispensabili per la realizzazione di una adeguato supporto, fino alla posa della malta e della finitura. Quindi vengono indicati i procedimenti per la realizzazione dello strato di pendenza, indispensabile quando nella costruzione non sono previsti piani inclinati verso i punti di scarico delle acque meteoriche.
Un altro passaggio fondamentale riguarda l’impermeabilizzazione, una fase delicata dove è importantissima l’attenzione all’isolamento termico e acustico. La scelta della corretta malta cementizia o elastomerica e le precauzioni per la posa. Una sezione è dedicata alle verifiche necessarie per testate la rispondenza del sottofondo alle specifiche tecniche richieste, mentre gli argomenti conclusivi riguardano le tecniche di posa dei materiali per la pavimentazione, la finitura del rivestimento, compresi quelli sopraelevati a secco. Come è caratteristica di questa collana i testi, seppure tecnicamente corretti, sono di facile comprensione, una immediatezza che è anche garantita da foto e disegni esplicativi.

.