Contratto del legno

A cura di:

Aumento medio di 121 euro per il triennio 2010-2012 per gli addetti dell'industria del Legno che nel 2009 ha dovuto fronteggiare una pesante crisi con aumenti della cassa integrazione che hanno raggiunto anche le 4 cifre. L'intesa firmata unitariamente da Filca-Cisl, Feneal-Uil e Fillea-Cgil e da Federlegno interessa circa 500mila dipendenti di 77mila imprese.
L'aumento sarà corrisposto in tre tranches, di cui quella inferiore sarà corrisposta quest'anno: la prima parte dell'aumento è infatti di 27,23 euro e sarà corrisposta subito, mentre le altre due saranno entrambe di 46,90 euro e saranno corrisposte entro il primo gennaio 2011 e entro il primo luglio 2012.
Tra i punti qualificanti dell'intesa ci sono il rafforzamento del sistema di relazioni sindacali nazionali territoriale e aziendale e la contrattazione di secondo livello.